costruzione levigatrice

Levigatrici, elettroincisori ecc...

costruzione levigatrice

Messaggiodi raul.zocco il 14 Gen 2020 15:45

Salve a tutti, mi sto accingendo alla costruzione di una levigatrice a nastro per uso generico. Sto seguendo i progetti di questo brillante giovanotto statunitense : http://jerswoodshop.com/2x72-tilting-belt-grinder/
Dopo qualche ricerca sul web avrei deciso di abbinare motore, inverter e ruote dei seguenti link:

motore trifase 2HP 2800 giri
https://www.ebay.it/itm/Motore-elettric ... 1448345672

inverter probabilmente cinese da 1,5 kw
https://www.amazon.it/dp/B07LCP1SRP/ref ... gEbHDGJ4RP

ruote in alluminio (ruota di trazione da 130)
https://www.amazon.it/gp/product/B07NZW ... N8IZ&psc=1

Ora la mia domanda è se l'abbinamento piuttosto che i singoli pezzi possano essere di qualità accettabile per un uso hobbistico.
Grazie a chi mi saprà dare una mano
raul.zocco
Attività
Attività
 
Messaggi: 8
Iscritto: 10 Gen 2020 21:26

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi ziociccio il 15 Gen 2020 08:33

come inverter ti consiglio questo

https://amzn.to/35UDcI7

è più potente (2,2kW) e costa anche meno, io lo uso per le mie due levigatrici e la mola lucidatrice e mi trovo molto bene, semplice da configurare e da estendere con i comandi remoti (start - stop e regolazione velocità), se poi ti serve una mano a configurarlo non c'è problema

per quanto riguarda le ruote: il diametro della ruota di trazione da montare sul motore sarebbe meglio da 150, invece che da 130, ma comunque può andare (parliamo di un paio di metri al secondo in meno riguardo alla velocità del nastro)

il motore puoi prenderlo anche trifase da 1,1kW (1,5HP), come potenza basta e avanza, l'importante è che sia da 2800 giri

attenzione che i motori di questa potenza (MEC 80) hanno l'albero da 19 invece che da 24, quindi se prendi le ruote che hai linkato, la ruota di trazione ha foro 24mm e poi ti serve un adattatore che puoi trovare su ebay
https://www.ebay.it/itm/Kit-riduzione-b ... 1286317348
:hello:
Claudio

Coraggio, il meglio è passato
Ennio Flaiano
Avatar utente
ziociccio
Attività
Attività
 
Messaggi: 2165
Iscritto: 31 Ago 2013 12:03
Località: Provincia di Avellino

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi raul.zocco il 15 Gen 2020 14:58

ziociccio ha scritto:come inverter ti consiglio questo

https://amzn.to/35UDcI7

è più potente (2,2kW) e costa anche meno, io lo uso per le mie due levigatrici e la mola lucidatrice e mi trovo molto bene, semplice da configurare e da estendere con i comandi remoti (start - stop e regolazione velocità), se poi ti serve una mano a configurarlo non c'è problema


avevo visto anche questo ma l'ho scartato perchè mi sembra scomodo il sistema aumento/diminuzione velocità tramite pulsante. Preferisco avere un potenziometro da girare, ma se mi dici che è possibile montare comandi remoti allora mi ricredo, fammi sapere.

ziociccio ha scritto:per quanto riguarda le ruote: il diametro della ruota di trazione da montare sul motore sarebbe meglio da 150, invece che da 130, ma comunque può andare (parliamo di un paio di metri al secondo in meno riguardo alla velocità del nastro)


avevo letto una discussione sul forum riguardo alla diminuzione di velocità con la ruota da 13 ma in rete non ho trovato altro

ziociccio ha scritto:il motore puoi prenderlo anche trifase da 1,1kW (1,5HP), come potenza basta e avanza, l'importante è che sia da 2800 giri

attenzione che i motori di questa potenza (MEC 80) hanno l'albero da 19 invece che da 24, quindi se prendi le ruote che hai linkato, la ruota di trazione ha foro 24mm e poi ti serve un adattatore che puoi trovare su ebay
https://www.ebay.it/itm/Kit-riduzione-b ... 1286317348


alla fine la differenza di costo non è eccessivo credo che opterò per i 2 cavalli

Grazie del tuo parere, resto in attesa di sapere come hai risolto la questione comandi remoti, magari se ci alleghi una foto ti copierò senza mezzi termini icon_mrgreen
raul.zocco
Attività
Attività
 
Messaggi: 8
Iscritto: 10 Gen 2020 21:26

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi ziociccio il 15 Gen 2020 15:43

ok ti posto il mio schema dei collegamenti remoti, ma PRIMA di fare i collegamenti dovrai fare un paio di settaggi sull'inverter

PN03 = 3 (per usare il potenziometro)
PN04 = 2 (per usare l'interruttore di marcia esterno)

e poi controllare se
PN12 = 50 (è la frequenza del motore, a me di default mi dava 400, tu mettila a 50)

questo è lo schema per i collegamenti remoti:

IMG_20200115_160617 - Copia.jpg
IMG_20200115_160617 - Copia.jpg (247.66 KB) Osservato 444 volte


GND (7° da sinistra) è il morsetto comune: lo colleghi a un contatto laterale del potenziometro e al centrale dell'interruttore
5V OUT (2° da sx) lo colleghi al centrale del potenziometro
5V IN (3° da sx) lo colleghi al contatto libero del potenziometro
FWD (8° da sx) lo colleghi ad uno dei laterali dell'interruttore
REV (9°da sx) lo colleghi all'altro contatto libero dell'interruttore

questi ultimi due li puoi anche invertire a seconda di come preferisci gestire la marcia

il potenziometro va bene da 1K come questi

https://amzn.to/2RheY5m

per l'interruttore va bene qualcosa del genere

https://amzn.to/30oZbFQ

li trovi anche nei negozi di materiale elettrico, vanno bene anche a levetta, basta che siano a 3 posizioni. 1-0-2 oppure ON-OFF-ON

https://amzn.to/30smuyr
Ultima modifica di ziociccio su 15 Gen 2020 16:42, modificato 1 volte in totale.
:hello:
Claudio

Coraggio, il meglio è passato
Ennio Flaiano
Avatar utente
ziociccio
Attività
Attività
 
Messaggi: 2165
Iscritto: 31 Ago 2013 12:03
Località: Provincia di Avellino

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi raul.zocco il 15 Gen 2020 18:25

Ti ringrazio mi eviterai molti grattacapi seguirò fedelmente i tuoi consigli, per l'interruttore avrei scelto questo https://amzn.to/35UDcI7 che mi da la possibilità di un sistema immediato di stop per le emergenze tanto non credo che utilizzerò mai la levigatrice in senso inverso.
Quindi posso montare un qualsiasi potenziometro lineare da 1 Khom?
raul.zocco
Attività
Attività
 
Messaggi: 8
Iscritto: 10 Gen 2020 21:26

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi ziociccio il 15 Gen 2020 19:41

il manuale dice che si possono usare potenziometri da 1 a 5K, io ne ho messo uno da 1K e va bene, quindi il mio consiglio è di prenderlo da 1K

il link che hai messo mi dà la pagina dell'inverter, comunque, se per il momento non hai necessità di invertire la rotazione usa un comune interruttore on-off collegato a GND e FWD

(io personalmente la possibilità di invertire la rotazione la terrei, magari un domani vuoi usare l'inverter per un altro macchinario e può tornarti utile, ma è una cosa che puoi anche fare in un secondo momento)
:hello:
Claudio

Coraggio, il meglio è passato
Ennio Flaiano
Avatar utente
ziociccio
Attività
Attività
 
Messaggi: 2165
Iscritto: 31 Ago 2013 12:03
Località: Provincia di Avellino

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi raul.zocco il 15 Gen 2020 21:12

Si ho sbagliato link questo è quello giusto https://www.amazon.it/dp/B07QPR9WN8/ref ... hEbX0NW4QH
Una domanda se collego dei comandi remoti si escludono quelli dell'inverter? La mia domanda è: se dovesse servirmi l'inversione di marcia posso comunque selezionarlo dell'inverter oppure no? Grazie per la pazienza
raul.zocco
Attività
Attività
 
Messaggi: 8
Iscritto: 10 Gen 2020 21:26

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi ziociccio il 16 Gen 2020 07:19

penso di no, se imposti l'inverter per usare i comandi remoti, quelli dell 'inverter vengono esclusi
la cosa ha senso perché gli inverter di solito vanno messi in una cassetta stagna per evitare che prendano le polveri della levigatrice che alla lunga lo danneggiano
cosa che poi dovresti fare anche tu.... quindi la tastiera dell'inverter non sarà accessibile direttamente

comunque, l'interruttore 1-0-2 non costa tanto: https://amzn.to/35Z96Dg
metti quello, il potenziometro e un fungo di emergenza come questo https://amzn.to/35Xah5Z e stai a posto
:hello:
Claudio

Coraggio, il meglio è passato
Ennio Flaiano
Avatar utente
ziociccio
Attività
Attività
 
Messaggi: 2165
Iscritto: 31 Ago 2013 12:03
Località: Provincia di Avellino

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi raul.zocco il 16 Gen 2020 12:19

Ok, mi hai convinto, farò come dici. Grazie
raul.zocco
Attività
Attività
 
Messaggi: 8
Iscritto: 10 Gen 2020 21:26

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi ziociccio il 16 Gen 2020 12:55

figurati, se hai bisogno ci sentiamo quando dovrai fare i vari collegamenti
buon smash smash
:hello:
Claudio

Coraggio, il meglio è passato
Ennio Flaiano
Avatar utente
ziociccio
Attività
Attività
 
Messaggi: 2165
Iscritto: 31 Ago 2013 12:03
Località: Provincia di Avellino

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi Piadina il 16 Gen 2020 18:02

Praticamente vai a prendere lo stesso kit pulegge che ho preso per fare la mia di grinder. E un ottimo kit( 3 cuscinetti per ruota!), l'unica cosa se facevano le ruote un po più alte era meglio , però se riesci con una differenza minima di prezzo ce sempre lo stesso kit con la ruota guida dal diametro un po più grande ( cosi il nastro riesci a centrarlo meglio ). Al inizio volevo prendere con puleggia motrice da 150 poi ho preferito 130 perche ho pensato che a frequenza più bassa ce un po più di coppia motrice. Mi ricollego a questa discussione perche devo prender mi un inverter anche io ( fino ad ora ho usato condensatore), quindi qualche idea da rubare se posso.
Piadina
Attività
Attività
 
Messaggi: 31
Iscritto: 04 Giu 2019 17:37

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi Piadina il 16 Gen 2020 18:07

A bordo macchina sicuramente credo sia meglio mettere un pulsante a fungo per off sicurezza. Poi su un video ho visto un tizio che aveva una specie di pulsantiera 3/4 bottoni e con quelli si regolava la velocità ( credo che al interno cerano resistenze che si selezionavano coi pulsanti appunto) i una soluzione molto comoda
Piadina
Attività
Attività
 
Messaggi: 31
Iscritto: 04 Giu 2019 17:37

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi raul.zocco il 16 Gen 2020 18:20

L'interruttore che ho linkato, quello con la leva di sicurezza, è un bipolare. Alla fine credo che userò l'interruttore on/off/on come direzione di marcia e il bipolare per accendere e spegnere la macchina. Comunque quando arriverà il momento vi farò sapere.
raul.zocco
Attività
Attività
 
Messaggi: 8
Iscritto: 10 Gen 2020 21:26

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi ziociccio il 17 Gen 2020 07:40

Piadina, non voglio fare pubblicità, icon_smile ma ti consiglio lo stesso inverter che ho linkato a raul: https://amzn.to/35UDcI7
visto che ce l'ho anche io, e mi trovo bene, se vi posso dare una mano con la configurazione e i cablaggi lo faccio volentieri

per quanto riguarda il discorso del diametro della ruota di trazione da 130 invece che da 150, mi è venuto in mente che per avere una velocità maggiore è possibile configurare la frequenza massima dell'inverter settandola diciamo a 70 - 80Hz in modo da aumentare la velocità massima del nastro

Piadina ha scritto:Poi su un video ho visto un tizio che aveva una specie di pulsantiera 3/4 bottoni e con quelli si regolava la velocità ( credo che al interno cerano resistenze che si selezionavano coi pulsanti appunto) i una soluzione molto comoda


probabilmente il tizio usava dei pulsanti abbinati a dei contattori, ma secondo me è una complicazione inutile e più costosa, per regolare la velocità basta un semplice potenziometro
:hello:
Claudio

Coraggio, il meglio è passato
Ennio Flaiano
Avatar utente
ziociccio
Attività
Attività
 
Messaggi: 2165
Iscritto: 31 Ago 2013 12:03
Località: Provincia di Avellino

Re: costruzione levigatrice

Messaggiodi Piadina il 17 Gen 2020 10:17

Penso che prendo quello, anche perché si riesce. A programma re. Avevo trovato uno ma serviva un ingegnere nnasa per farlo andare. Cmq tu dici se imposti 50 hz fin la arriva?pensavo che si poteva andare su e giù a piacimento. I. Pulsanti che dicevo semplicemente attaccano resistenze in parallelo, simulazione del potenziometro
Piadina
Attività
Attività
 
Messaggi: 31
Iscritto: 04 Giu 2019 17:37

Prossimo

Torna a Macchinari e attrezzature

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 2 ospiti