Coltellino che non perde il filo

Richieste, domande...

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi zanshin il 15 Gen 2009 15:14

Il victorinox mi pare sia 12c27, l'ho letto più di una volta, acciaio molto usato dal sottoscritto per i chiudibili e devo dire che ha un'ottima tenuta del filo. Poi è normale che dipende tutto da come lo si usa, se ci si svitano le viti allora presto è da riaffilare.
Per lavorare un acciaio di lima lo si porta verso gli 850° poi lo si fa raffreddare all'aria per un paio di volte ed una terza lo si lascia raffreddare insieme allartifizio con cui lo si è portato a temperatura, sia esso forgia, forno elettrico o forgia a gas. In un forno elettrico è meglio perchè di solito il giorno dopo è ancora caldo e questo permette al metallo di rinvenire perfettamente. Poi la tempra è sempre intorno gli 850° in olio e rinvenimento intorno ai 180° per un'ora. Poi Francesco "T" mi può correggere se ho detto castronerie.
Un abbraccio

Francescone
Immagine

Neme spes, neme metu
Avatar utente
zanshin
Attività
Attività
 
Messaggi: 2838
Iscritto: 13 Mag 2008 09:02
Località: Saint Petersburg, Florida, USA

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi T il 15 Gen 2009 15:18

I victorinox non sono i 12C27.

Per la ricottra delle lime puoi anche fare un rinvenimento a 700°C circa di un ora.

In qusto modo non le ricuoci ma ottieni una struttura formata da sorbite grossolana, che dovrebbe esere facilmente lavorabile.

Altrimenti esegui una normalizzazione come scritto da zanshin. Austenizzazione a 800°C circa e raffreddamento in aria calma.

Ciao.
T
Attività
Attività
 
Messaggi: 497
Iscritto: 04 Dic 2006 14:12

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi angelogdb il 15 Gen 2009 15:21

Victorinox e' un ottimo coltello e non costa molto. Purtroppo per noi i buoni coltelli sono molti e costano poco. Il problema maggiore e' sempre la riaffilatura. Riaffilare a mano un aisi 440C e' un lavoro senza fine, se poi ci sono dei denti bisogna molarlo con conseguente perdita di coltello. Per questo motivo e' meglio riaffilare spesso le lame prima che abbiano perso la capacita' di tagliare: si lavora meno per ripristinare un buon tagliente e il coltello vive molto piu' a lungo. Per le lime bisogna scaldare la lima a 850° circa, un bel rosso vivo, e lasciarla raffreddare in aria. Questo normalizza la dimensione dei grani che normalmente e' piuttosto grossa nelle lime e fa' perdere la durezza di tempra. Si ripete dopo la lavorazione (si scalda e si lascia raffreddare) e poi si passa alla tempra, ovvero si riscalda per la terza volta la lima (che ora ha la forma di un coltello) a 850° ma questa volta la si raffredda in olio o in acqua. Per evitare distorsioni si puo' provare una tempra differenziale coprendo un impasto di 1 parte di argilla e 2 parti di polvere di carbone la parte della lama che si desidera far rimanere non temprata. Lo spessore del filo deve essere di almeno 1mm per poter eseguire la tempra. Al raffreddamento in acqua od olio si fa' seguire un riscaldamento tra 150-200° per un'ora di solito nel forno di casa (dopo aver tolto l'argilla ovviamente). Si rifinisce, si fa' manico e fodero, si affila ed il gioco e' fatto, si fa' prima a dirlo che a farlo.
Non avevo visto gli ultimi due post. Repetita iuvant
Avatar utente
angelogdb
Attività
Attività
 
Messaggi: 7
Iscritto: 06 Gen 2009 19:20

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi T il 15 Gen 2009 16:14

Qualche precisazione. Le lime di buona qualità hanno un grano finissimo.

Ho diverse Nicholson spaccate e hanno tutte un grano molto, molto fine.

Del resto gli acciai usati per le lime, se ben temprati, hanno un grano fine.

Ciao.
T
Attività
Attività
 
Messaggi: 497
Iscritto: 04 Dic 2006 14:12

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi Chrome il 15 Gen 2009 16:33

Grazie T,
non so, usavo i Victorinox anni fa e mi sono sempre trovato malino.. non saprei,
GRAZIE anche al Maestro ST, che dire, forse inarrivabile, di una meticolosità a volte fastidiosa icon_lol
Si vis pacem, para bellum
Avatar utente
Chrome
Attività
Attività
 
Messaggi: 188
Iscritto: 16 Set 2008 11:58
Località: Costa di Rovigo (ROVIGO)

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi ST il 15 Gen 2009 18:25

Non dirlo a me che mi devo sopportare tutti i giorni! ;) Grazie Chrome :hello: :birra:
Avatar utente
ST
Attività
Attività
 
Messaggi: 4603
Iscritto: 24 Mar 2007 09:42
Località: Lido di Venezia

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi Emiliano il 15 Gen 2009 18:37

angelogdb ha scritto:Purtroppo per noi i buoni coltelli sono molti e costano poco...


Una sfortuna nera icon_mrgreen
Avatar utente
Emiliano
Attività
Attività
 
Messaggi: 51
Iscritto: 05 Gen 2009 13:13
Località: Bèrghem

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi Emiliano il 15 Gen 2009 19:05

Chrome ha scritto:Fai BENE a conservarli religiosamente, temono la ruggine come il Diavolo l'acqua santa.. Ne ho un paio e se non li pulisco bene subito dopo averli solamente sfiorati, tendono a "macchiarsi" e ad ossidarsi in breve tempo.


Gli acciai al carbonio vanno curati, ma, a mio parere, offrono vantaggi di tenuta del filo non indifferenti. Comunque il mio Opinel non è così "sensibile" all'ossidazione, un poco di olio prima di riporlo e non ha problemi icon_e_smile
Avatar utente
Emiliano
Attività
Attività
 
Messaggi: 51
Iscritto: 05 Gen 2009 13:13
Località: Bèrghem

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi angelogdb il 16 Gen 2009 00:22

Silicone ad uso farmaceutico per le mie lame, e' meglio dell'olio. Lo sto provando adesso e ne sono molto soddisfatto, meglio anche della vasellina purissima. Si trova in farmacia sotto il nome di DIMETICONE, olio.
Avatar utente
angelogdb
Attività
Attività
 
Messaggi: 7
Iscritto: 06 Gen 2009 19:20

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi Chrome il 16 Gen 2009 07:52

Per chi segue la via dell HEJO..

Bèa vecio! rire
Che tempàzzo stamatina chì a Rovigo..
Me opà nol ghe crede gnanca che i cortèi te i fè tutti a man, el gà na testa più dura del paracàrro, ma del resto, lè un profàno..
A non so bon de catàre chel libro de Inazo Nitobe a un prezzo decente ostia..

uno scusa a tutti i non veneti sportschiri
Si vis pacem, para bellum
Avatar utente
Chrome
Attività
Attività
 
Messaggi: 188
Iscritto: 16 Set 2008 11:58
Località: Costa di Rovigo (ROVIGO)

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi ST il 16 Gen 2009 08:20

Chrome ha scritto:Per chi segue la via dell HEJO..

Bèa vecio! rire
Che tempàzzo stamatina chì a Rovigo..
Me opà nol ghe crede gnanca che i cortèi te i fè tutti a man, el gà na testa più dura del paracàrro, ma del resto, lè un profàno..
A non so bon de catàre chel libro de Inazo Nitobe a un prezzo decente ostia..

uno scusa a tutti i non veneti sportschiri
Se ti a gà co mi: Qua al Lido ancuo ghe xe caigo fiso... Pecà, senò ti portavi qua to pare cusì el vedeva coi so oci! Asa perder, paga queo che i te domanda che val ea pena, Bushido el podaria deventar el to ibro preferio! Ciao vecio e saiudime to pare!

Se ce l'hai con me, qui al Lido oggi c'è una forte nebbia... Peccato, perché se non c'era, avresti potuto portare qui tuo padre così avrebbe visto con i suoi occhi! Lascia perdere e paga quello che ti chiedono ché ne vale la pena, Bushido, potrebbe diventare il tuo libro preferito! Ciao Chrome e un saluto a tuo padre! :) :hello: :coffee:
Avatar utente
ST
Attività
Attività
 
Messaggi: 4603
Iscritto: 24 Mar 2007 09:42
Località: Lido di Venezia

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi nicola22 il 15 Feb 2011 00:04

Le lime sono buone per fare lame,hanno solo il difetto di acidità e quindi facilmente ossidabili.tanto tempo fa ho fatto coltelli ed utensili per tornio con esse.
consiglio però di molare i mordenti e di fucinarle per bene (rincalcando se necessario) per dare nervatura all'acciaio.
con un amico abbiamo fatto con esse e ferro normale anche prove per damasco....
empiricamente abbiamo sperimentato .saldando a fucina con borace ed ottone i due tipi di acciaio e poi fucinare il tutto,risultato interessante .poi le strade si sono divise e tutto è rimasto un ricordo.
nicola22
Attività
Attività
 
Messaggi: 1089
Iscritto: 01 Dic 2010 23:13
Località: Vasto-CH

Re: Coltellino che non perde il filo

Messaggiodi ZinoDieni il 15 Feb 2011 06:56

chissa' che coltellino ha comprato alla fine ................ eusa_doh
Avatar utente
ZinoDieni
Attività
Attività
 
Messaggi: 4979
Iscritto: 28 Apr 2009 11:02
Località: Valdobbiadene - Tv

Precedente

Torna a Annunci vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 1 ospite