Consigli per iniziare con il san mai

Lavorazione

Consigli per iniziare con il san mai

Messaggiodi Stefano83 il 23 Gen 2020 22:15

Salve a tutti, prima o poi mi piacerebbe fare il damasco, ma per cominciare vorrei iniziare con il san mai che mi è sembrato più abbordabile. Considerate che il mio obiettivo non è fare un coltello da utilizzare o da esposizione, mi interessa solo capire la tecnica di termosaldatura e iniziare a gestire billette molto spesse.
Per cominciare pensavo di mettere del c70 da 6 mm tra due barre di ferro da 3 mm per arrivare così a 12 mm di spessore. Per le misure pensavo a qualcosa tipo 60 mm di lunghezza per 20-25 di larghezza per arrivare alla fine ad un coltellino lungo 100 mm e spesso 3 - 4 mm.
Se non ho capito male devo pulire bene gli strati da accoppiare, portare a colore arancio, mettere il borace sui bordi e rimettere in forgia fino a giallo-bianco, poi batto con la mazzetta da 1500 gr un lato, rimetto in forgia e di nuovo al giallo - bianco per battere così l'altro lato, ed in teoria dovrei aver saldato la bolletta. A questo punto dovrei poterla lavorare normalmente.
Ho capito bene o c'è qualche passaggio che va rivisto? Il procedimento detto così sembra quasi una cavolata, sono sicuro che all'atto pratico sarà tutta un'altra cosa!
Un'ultima cosa. Dappertutto viene consigliato il k720, solo che io volevo utilizzare il c70 per una questione di costo e reperibilità di un pezzo di 6 mm di spessore, inoltre il k720 si lavora male a lima per fare la bisellatura. Pensate che un minimo si vedrebbe la linea tra ferro e c70 o mi devo aspettare di non vedere nulla?
Grazie a tutti per i preziosi consigli!
Stefano83
Attività
Attività
 
Messaggi: 49
Iscritto: 08 Set 2019 19:13
Località: Massarosa (LU)

Re: Consigli per iniziare con il san mai

Messaggiodi Paolo Zanoni il 24 Gen 2020 10:28

Come prima prova va benissimo come hai previsto, unica cosa a cui ti consiglio di far particolare attenzione è il colore, più bianco che giallo.
Lo spessore dell'esterno deve essere uguale o più spesso dello strato interno per via della decarburazione quindi ti consiglio di rivedere le proporzioni.
Le dimensioni finali ti consiglio di guardarle quando hai terminato.
Tra un sanmai e un damasco non cambia molto la difficoltà, la differenza è che il sanmai hai solo 3 strati e stop mentre per un damasco si ripete la procedura di saldatura per bollitura.
I colori dipendono dagli elementi chimici presenti nei materiali quindi potresti avere uno stacco cromatico più o meno evidente ( quello che viene venduto come ferro alcune volte è un blando acciaio carbonioso).
Posta qualche fotografia delle varie fasi :ok:
Avatar utente
Paolo Zanoni
Attività
Attività
 
Messaggi: 2837
Iscritto: 07 Set 2015 16:55
Località: Nuvolento (BS)

Re: Consigli per iniziare con il san mai

Messaggiodi Stefano83 il 24 Gen 2020 13:53

Grazie per i consigli, a questo punto proverò a mettere il c70 da 6 mm tra due parti di ferro da 7 mm che avevo raccattato da una discarica tempo fa. L'unica cosa è che finora ho lavorato al massimo billette di 5 mm non so come sarà maneggiare ben 20 mm di spessore. Per ora mi preoccupo di tirare fuori la bolletta, che coltello fare si vedrà poi...
Stefano83
Attività
Attività
 
Messaggi: 49
Iscritto: 08 Set 2019 19:13
Località: Massarosa (LU)

Re: Consigli per iniziare con il san mai

Messaggiodi Paolo Zanoni il 25 Gen 2020 14:41

Stefano83 ha scritto:Grazie per i consigli, a questo punto proverò a mettere il c70 da 6 mm tra due parti di ferro da 7 mm che avevo raccattato da una discarica tempo fa. L'unica cosa è che finora ho lavorato al massimo billette di 5 mm non so come sarà maneggiare ben 20 mm di spessore. Per ora mi preoccupo di tirare fuori la bolletta, che coltello fare si vedrà poi...


Lavorare billette da 20 mm rispetto a quelle da 5 mm è 4 volte più difficile :hahaha1: :hahaha1:

Parlando seriamente devi solo fare attenzione alla temperatura ed avere una forgia chiusa che tiene bene il calore, poi non c'è molta differenza, le prime martellate stai delicato e quando vedi che il materiale è ben saldato martella come un fabbro :ok:
Avatar utente
Paolo Zanoni
Attività
Attività
 
Messaggi: 2837
Iscritto: 07 Set 2015 16:55
Località: Nuvolento (BS)

Re: Consigli per iniziare con il san mai

Messaggiodi Stefano83 il 29 Gen 2020 22:11

Oggi finalmente ho avuto il tempo per lavorare un po' alla forgia. Questa la billetta pronta per essere lavorata:

Webp.net-resizeimage (7).jpg
Webp.net-resizeimage (7).jpg (205.87 KB) Osservato 284 volte


Composta da due strati esterni di ferro da 8 mm con un'anima di c70 da 6 mm per un totale di 22 mm, larga 27 mm e lunga 45 mm circa.

Non sono riuscito a saldare il bastone perché sono alle prime armi con la saldatura (e devo sinceramente dire che non sono proprio portato...), quindi in fase di lavorazione mi sono dovuto accontentare delle pinze.
La fase di termosaldatura vera e propria devo dire che mi ha molto soddisfatto, mi è venuta subito bene. Dopo averla completata ho fatto freddare il pezzo e con la smerigliatrice ho tolto la saldatura che avevo fatto ed ho subito notato che non vi erano spazi vuoti tra gli strati. Poi ho iniziato la fase di battitura vera e propria senza scollamenti ed alla fine ho fatto la prova del nove: ho lanciato la billetta sul selciato ed è rimasta intatta!

Messa in forgia dopo essere stata ripulita si vede la differenza di colore e si nota che non ci sono spazi vuoti

Webp.net-resizeimage (8).jpg
Webp.net-resizeimage (8).jpg (253.42 KB) Osservato 284 volte


Ora sto continuando ad allungarla per poter fare il coltello.

P. S. Paolo, hai ragione che lavorare a mano una billetta da 20 mm invece che da 5 è quattro volte più difficile, ma ti sei dimenticato di dirmi che è 100 volte più massacrante! icon_e_biggrin

Per le prossime volte credo che per il momento mi accontenterò di portare la villetta pronta da un mio amico per farmi saldare il bastone, la saldatura di testa mi risulta davvero troppo difficile...
Stefano83
Attività
Attività
 
Messaggi: 49
Iscritto: 08 Set 2019 19:13
Località: Massarosa (LU)

Re: Consigli per iniziare con il san mai

Messaggiodi Manuel il 29 Gen 2020 23:12

Ottimo lavoro! Mi sembra che le saldature a eletteodi che hai eseguito sono molto valide.
Non capisco quale sia il tuo limite nel saldare il manico.
Spiegato meglio
Avatar utente
Manuel
Attività
Attività
 
Messaggi: 1116
Iscritto: 07 Ott 2018 23:19
Località: Savona

Re: Consigli per iniziare con il san mai

Messaggiodi Stefano83 il 29 Gen 2020 23:16

Il mio limite è semplicemente che non riesco a saldarlo... Forse preparo male il pezzo, forse non lo fisso bene prima di saldare, ma per quanto mi sia impegnato non sono riuscito a farlo stare al suo posto. Forse mi sono solo innervosito e per questo ho fallito, comunque riproverò, questo è certo
Stefano83
Attività
Attività
 
Messaggi: 49
Iscritto: 08 Set 2019 19:13
Località: Massarosa (LU)

Re: Consigli per iniziare con il san mai

Messaggiodi Manuel il 29 Gen 2020 23:19

Il pezzo deve solo essere pulito.
Poi ci vuole calma non e un lavoro frettoloso.
Avatar utente
Manuel
Attività
Attività
 
Messaggi: 1116
Iscritto: 07 Ott 2018 23:19
Località: Savona

Re: Consigli per iniziare con il san mai

Messaggiodi Stefano83 il 08 Feb 2020 17:13

Ed ecco la mia prima (piccola) billetta in san mai completata!

Webp.net-resizeimage (9).jpg
Webp.net-resizeimage (9).jpg (228.68 KB) Osservato 170 volte

Webp.net-resizeimage (10).jpg
Webp.net-resizeimage (10).jpg (224.93 KB) Osservato 171 volte


La parte di sinistra è volutamente più spessa del resto perché tanto diventerà il codolo, quindi dovrò comunque lavorarci un bel po' e quindi va bene se c'è un pochino di materiale in più. Se tutto va bene lunedì la trasformerò in un coltello!
Stefano83
Attività
Attività
 
Messaggi: 49
Iscritto: 08 Set 2019 19:13
Località: Massarosa (LU)

Re: Consigli per iniziare con il san mai

Messaggiodi Manuel il 08 Feb 2020 19:19

Grande! Celhai fatta :clap:
Sembra ben saldata ! party
Avatar utente
Manuel
Attività
Attività
 
Messaggi: 1116
Iscritto: 07 Ott 2018 23:19
Località: Savona

Re: Consigli per iniziare con il san mai

Messaggiodi Stefano83 il 10 Feb 2020 15:22

Oggi ho forgiato la lama e iniziato la bisellatura. Per ora sono nella fase con la lima bastarda e si inizia a vedere in controluce la linea del san mai. Come posso fare per renderla bella netta? Posso accontentarmi di portare il tutto a grana 1200 e al massimo ruota di stracci o magari dovrò procedere con l'acidatura? E in questo caso, quale sarebbe il procedimento corretto e la soluzione da utilizzare?
Stefano83
Attività
Attività
 
Messaggi: 49
Iscritto: 08 Set 2019 19:13
Località: Massarosa (LU)


Torna a Damasco

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 1 ospite

cron