Un aiuto su ossidazione di un damasco

Lavorazione

Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi Shirojiro il 02 Mag 2016 12:38

Ho acquistato di recente una barra di damasco fatta su mia richiesta (una piuma rovescia).
Il materiale è 720 e ... altro.

Non ho esperienza di rinvenimento giacchè il primo coltello (uno spezzone di damasco) l'ho rinvenuto con ferro cloruro concentratissimo, perchè sono partito dal solido.

Ora ho eseguito il rinvenimento trattando il pezzo per 10-15 secondi in ferrocloruro, poi pulendo con acqua, asciugando bene ed infine pulendo la superficie con paglietta metallica.
Ho ripetuto l'operazione 3 volte e nell'ultima ho lavato con acqua e messo a bagno per 1 minuto in una soluzione di bicarbonato.
Poi asciugato con scottex e dato una sottile mano di cera d'api.

Ora il problema è che verso il filo si è formata una leggera colorazione rosso-mattone (ruggine sicuramente).
E' larga 1 cm e sfuma subito verso il centro. Anche in altre parti ci sono delle leggerissime colorazioni, ma quella più evidente è verso appunto il filo.

Ho temprato io a 800 gradi e il ferrocloruro preso diversi anni fà (da che vende prodotti per laboratorio) è ad una concentrazione, non più commerciale, del 60 %. Ricordo che l'ho usato tal quale.

Può essere la forte concentrazione a determinare il problema o la causa la devo ricercare nella tempra ?

Grazie per chi ha avuto problemi del genere e mi vuole rispondere.

Shirojiro :thankyou: :hello:

PS Hanno purtroppo già postato la lama su facebook senza il mio permesso che non avrei dato poichè il coltello non è ancora finito.
Non credo che il coltello sarà in vendita. Vedrò solo dopo averlo completato se merita essere venduto.
Avatar utente
Shirojiro
Attività
Attività
 
Messaggi: 11910
Iscritto: 16 Giu 2009 10:09
Località: Baricella (Bo)

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi Highlander il 02 Mag 2016 14:31

Prova a rilucidare e a rifare il trattamento con il cloruro :)
Andrea

"Ora vedo il segreto per fare gli uomini migliori: crescere all'aria aperta, mangiare e dormire con la terra" Walt Whitman
Avatar utente
Highlander
Attività
Attività
 
Messaggi: 3594
Iscritto: 07 Lug 2010 13:07
Località: Treviso-drio el Sil

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi Shirojiro il 02 Mag 2016 19:07

Highlander ha scritto:Prova a rilucidare e a rifare il trattamento con il cloruro :)


Già fatti 2 ed ogni trattamento consiste in 3 immersioni, 3 lavaggi in acqua, asciugatura poi come finale di tutto immersione in bicarbonato.
Avatar utente
Shirojiro
Attività
Attività
 
Messaggi: 11910
Iscritto: 16 Giu 2009 10:09
Località: Baricella (Bo)

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi Bargos il 02 Mag 2016 20:31

la mia modesta esperienza dice ....10/ 20 mn controllando ogni tanto per vedere quanto "mangia", poi h2o e molto bicarbonato per ...boh un bel po, anche 20 mn.poi lavare bene con lavapiatti e asciugare su fonte di calore..poi varie carte e olio

cloruro comprato ,solita bottiglia + h2o dist. 20%+ acido nitrico 5%, questo seguendo i consigli di amici forgiatori.....

nessun problema di ruggine

benedetto
Bargos
Attività
Attività
 
Messaggi: 5345
Iscritto: 06 Dic 2008 21:23
Località: albairate (mi)

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi Bargos il 02 Mag 2016 20:32

Shirojiro ha scritto:
Highlander ha scritto:Prova a rilucidare e a rifare il trattamento con il cloruro :)


Già fatti 2 ed ogni trattamento consiste in 3 immersioni, 3 lavaggi in acqua, asciugatura poi come finale di tutto immersione in bicarbonato.


il bicarbonato subito dopo l'acido!!!non dopo il lavaggio
Bargos
Attività
Attività
 
Messaggi: 5345
Iscritto: 06 Dic 2008 21:23
Località: albairate (mi)

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi Cacciatore il 02 Mag 2016 22:08

io uso acido cloridrico al 30% con dentro un pò di cloruro ferrico tanto da far diventare la soluzione di colore giallo paglierino,metto la lama dentro al liquido agitandola,dopo un minuto circa il k 720 diventa nero ma il nichel contenuto nel 15 n 20 rimane bianco,a quel punto risciacquo in acqua,asciugo bene con panno carta e passo un velo di olio di vasellina ,mai usato bicarbonato. :ok:
Cacciatore
Attività
Attività
 
Messaggi: 1816
Iscritto: 22 Gen 2012 20:54
Località: Dolo (VE)

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi Shirojiro il 03 Mag 2016 11:57

Tanti metodi.
Però non riesco a capire il perché mi si è "arrugginito".
Mi sa che sia la concetrazione del ferrocloruro, troppo aggressivo.

Un'altra lama in san mai con il tagliente in 720 e i due strati esterni inox, trattata come sopra, ha dato il tagliente nero e la superficie (prima tirata a specchio) micropuntinata, cioè aggredita dal liquido.
Rifatto tutto, ma steso risultato.
Il ferro cloruro al 60 % è una brutta bestia, tanto è vero che non lo producono più, ma lo commerciano solo al 40 %.

Devo rifare il trattamento con un liquido meno potente. Vedremo.

Grazie delle risposte. Shirojiro
Avatar utente
Shirojiro
Attività
Attività
 
Messaggi: 11910
Iscritto: 16 Giu 2009 10:09
Località: Baricella (Bo)

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi Bargos il 03 Mag 2016 16:24

Shirojiro ha scritto:Tanti metodi.
Però non riesco a capire il perché mi si è "arrugginito".
Mi sa che sia la concetrazione del ferrocloruro, troppo aggressivo.

Un'altra lama in san mai con il tagliente in 720 e i due strati esterni inox, trattata come sopra, ha dato il tagliente nero e la superficie (prima tirata a specchio) micropuntinata, cioè aggredita dal liquido.
Rifatto tutto, ma steso risultato.
Il ferro cloruro al 60 % è una brutta bestia, tanto è vero che non lo producono più, ma lo commerciano solo al 40 %.

Devo rifare il trattamento con un liquido meno potente. Vedremo.

Grazie delle risposte. Shirojiro
io uso il 60 % con aggiunta di h2o distillata
Bargos
Attività
Attività
 
Messaggi: 5345
Iscritto: 06 Dic 2008 21:23
Località: albairate (mi)

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi Shirojiro il 03 Mag 2016 20:22

Bargos ha scritto:
Shirojiro ha scritto:Tanti metodi.
Però non riesco a capire il perché mi si è "arrugginito".
Mi sa che sia la concetrazione del ferrocloruro, troppo aggressivo.

Un'altra lama in san mai con il tagliente in 720 e i due strati esterni inox, trattata come sopra, ha dato il tagliente nero e la superficie (prima tirata a specchio) micropuntinata, cioè aggredita dal liquido.
Rifatto tutto, ma steso risultato.
Il ferro cloruro al 60 % è una brutta bestia, tanto è vero che non lo producono più, ma lo commerciano solo al 40 %.

Devo rifare il trattamento con un liquido meno potente. Vedremo.

Grazie delle risposte. Shirojiro
io uso il 60 % con aggiunta di h2o distillata


Bene ! Con questa informazione .... sono ....nel marasma completo ! icon_mrgreen
Avatar utente
Shirojiro
Attività
Attività
 
Messaggi: 11910
Iscritto: 16 Giu 2009 10:09
Località: Baricella (Bo)

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi Bargos il 03 Mag 2016 21:05

Shirojiro ha scritto:
Bargos ha scritto:
Shirojiro ha scritto:Tanti metodi.
Però non riesco a capire il perché mi si è "arrugginito".
Mi sa che sia la concetrazione del ferrocloruro, troppo aggressivo.

Un'altra lama in san mai con il tagliente in 720 e i due strati esterni inox, trattata come sopra, ha dato il tagliente nero e la superficie (prima tirata a specchio) micropuntinata, cioè aggredita dal liquido.
Rifatto tutto, ma steso risultato.
Il ferro cloruro al 60 % è una brutta bestia, tanto è vero che non lo producono più, ma lo commerciano solo al 40 %.

Devo rifare il trattamento con un liquido meno potente. Vedremo.

Grazie delle risposte. Shirojiro
io uso il 60 % con aggiunta di h2o distillata


Bene ! Con questa informazione .... sono ....nel marasma completo ! icon_mrgreen


:ok: :ok: :ok: auguri!!!!!
Bargos
Attività
Attività
 
Messaggi: 5345
Iscritto: 06 Dic 2008 21:23
Località: albairate (mi)

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi chlrei il 05 Mag 2016 18:05

Discussione molto utile

Io con la mia pochissima esperienza lascio il damasco 2h circa a mollo nell'aceto, non mi rovina la lucidatura a specchio e il disegno si vede, ovviamente non "scava"

All'inizio usavo il cloruro ferrico ma facevo solo casini, ho provato pure con l'acido di batteria 30sec e il disegno lo vedi ma è troppo aggressivo.

Vorrei sapere come si fa ad ottenere l'effetto rame o dorato nel disegno, immagino serva sciogliere nell'acido rame o ottone?
Avatar utente
chlrei
Attività
Attività
 
Messaggi: 176
Iscritto: 08 Mar 2016 19:30
Località: TV

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi Shirojiro il 19 Giu 2016 19:09

Sempre parlando di damasco e dalla mia incompetenza chiedo ancora aiuto per il trattamento che evidenzia il disegno.

Dopo diverse prove, un san mai con l'interno in k720 e all'esterno (penso) inox mi succede questo:

trattando con ferrocloruro al 20% non riesco a scurire bene il K720, mentre se uso il ferrocloruro al 40% viene un bel nero, ma si corrode (si formano ossidazioni e puntinature) il metallo esterno.

Il trattamento giusto sarebbe di isolare la parte esterna a specchio, ma non vorrei inquinare il ferrocloruro.
Provato con silicone: andrebbe bene , ma è una rogna pulire dopo, si rischia di togliere il nero profondo del bordo a favore di un grigio.
Provato con vernice acrilica: andrebbe bene, ma non sono sicuro di non inquinare il ferrocloruro.

Qualcuno ha suggerimenti o ha fatto esperimenti in tal senso ?
Avatar utente
Shirojiro
Attività
Attività
 
Messaggi: 11910
Iscritto: 16 Giu 2009 10:09
Località: Baricella (Bo)

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi GinTao il 19 Giu 2016 21:07

Potresti provare con l'acido solforico, quello per le batterie, già diluito, dovrebbe essere meno aggressivo del cloruro ferrico e non intaccare la parte esterna, in alternativa, se la trama del san mai non è troppo elaborata, puoi provare con un pennello ad acidare solo il k720 con il cloruro ferrico :hello:
L'inferno esiste solo per chi ne ha paura...(F. De André)
Avatar utente
GinTao
Attività
Attività
 
Messaggi: 760
Iscritto: 13 Feb 2014 23:40
Località: Falzé di Piave (TV)

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi Shirojiro il 20 Giu 2016 12:50

GinTao ha scritto:Potresti provare con l'acido solforico, quello per le batterie, già diluito, dovrebbe essere meno aggressivo del cloruro ferrico e non intaccare la parte esterna, in alternativa, se la trama del san mai non è troppo elaborata, puoi provare con un pennello ad acidare solo il k720 con il cloruro ferrico :hello:


Ho l'acido solforico, ma non mi convince molto. Provato a pennellare solo il 720, ma non mi viene bene.
Probabilmente non sto usando la diluizione giusta. Dovrei fare delle prove su pezzi campione non su una lama finita.
Grazie della risposta.Pensavo di proteggere la parte lucida con senape, ... ma non so se inquino troppo il ferrocloruro.
Dato che ne uso un litro alla volta a causa della lunghezza dei coltelli, mi scoccia rovinare il bagno.
Avatar utente
Shirojiro
Attività
Attività
 
Messaggi: 11910
Iscritto: 16 Giu 2009 10:09
Località: Baricella (Bo)

Re: Un aiuto su ossidazione di un damasco

Messaggiodi GinTao il 20 Giu 2016 17:30

se non hai fretta, (stasera non ce la faccio) domani sera posso provare io con un san mai k720 e inox aisi304 che ho in lavoro, non è ancora temprato e posso immergerlo nell'acido solforico, faccio due foto prima e dopo così puoi farti un idea del risultato, fammi sapere :hello:
L'inferno esiste solo per chi ne ha paura...(F. De André)
Avatar utente
GinTao
Attività
Attività
 
Messaggi: 760
Iscritto: 13 Feb 2014 23:40
Località: Falzé di Piave (TV)

Prossimo

Torna a Damasco

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 2 ospiti