Lame buone o no?

Lavorazione

Lame buone o no?

Messaggiodi abbifede il 28 Set 2018 07:13

Buongiorno a tutti
Avrei un quesito.....
Ho recuperato alcune lame di sega a nastro per metalli, di circa 180cm di sviluppo.
Mi domandavo di che tipo di acciaio fossero.
E soprattutto se potessi usarle per forgiare sanmai o damasco da unire a dei carboniosi.
Qualcuno ha esperienza in merito?
Grazie per le dritte. :hello:


Piccolo OT: seguo abbastanza assiduamente i video di Shurap (forgiatore ucraino) e non posso che provare una enorme invidia quando riesce a fare dei damasco coi materiali più diversi.
Penso che ci riuscirebbe anche con i batuffoli di cotone e i fondi del caffè!!! icon_evil
abbifede
Attività
Attività
 
Messaggi: 685
Iscritto: 14 Mar 2015 01:50
Località: Piemonte....nè!

Re: Lame buone o no?

Messaggiodi Paolo Zanoni il 29 Set 2018 09:45

Come avrai già capito utilizzare i materiali (acciai) da recupero è sempre un incognita. Potrebbe uscire qualcosa di bello oppure una ciofeca.
O ti informi cercando la marca dei nastri o vai alla cieca.
Se adotti questa seconda ipotesi devi essere già in grado di fare un damasco.
Unire la disconoscenza dei materiali all'incapacità di utilizzarli può solo portarti ad un risultato insoddisfacente.
Va da se che il rischio è basso, pochi euro per il materiale e i consumabili e una buona dose di ore di lavoro.
Riassumendo tutto stà alla tua propensione al rischio.
Io ce l'ho alta tanto quanto il numero di fallimenti e delusioni :marameo:
Avatar utente
Paolo Zanoni
Attività
Attività
 
Messaggi: 3235
Iscritto: 07 Set 2015 16:55
Località: Nuvolento (BS)

Re: Lame buone o no?

Messaggiodi abbifede il 29 Set 2018 09:56

Grazie. Compagno di tentativi! icon_e_biggrin
abbifede
Attività
Attività
 
Messaggi: 685
Iscritto: 14 Mar 2015 01:50
Località: Piemonte....nè!

Re: Lame buone o no?

Messaggiodi Elia Stefano il 02 Ott 2018 14:44

Io ci ho provato e m'è venuto un pasticcio ma anticipo che a fare damasco sono una ciofeca, me ne è venuto qualcuno di culo. Avevo chiesto che acciaio fosse e mi è stato detto sia in maggioranza c75 oppure svedesi, fosse c75 andrebbe bene...però ho il presentimento che i nastri usati fossero svedesi con una piccola percentuale di cromo dentro, infatti mostravano una leggera resistenza alla corrosione rispetto agli altri ferri.
Il vero problema quando ho provato a farlo è stato il fatto di essere estremamente sottili, ho dovuto preparare dei pezzetti di lamiera da mettere fra una lamina e l'altra che si erano tutti deformati durante il taglio. Quindi alla fine anche se avevo stretto bene il morso prima di saldare, dei residui d'aria devono essere rimasti fra le irregolarità del pacchetto.
Avatar utente
Elia Stefano
Attività
Attività
 
Messaggi: 383
Iscritto: 21 Dic 2016 22:38
Località: Sanremo(IM)


Torna a Damasco

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 2 ospiti