Pagina 1 di 2

acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 16 Set 2020 04:26
di Barristan56
Domanda secca: è possibile realizzare un acciaio al crogiolo senza la pressa?

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 16 Set 2020 07:27
di MM
Non è chiara la domanda.
Il crogiolo è dove il metallo viene fuso, cosa c'entra la pressa?

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 16 Set 2020 07:43
di MVR89
credo che intenda dare la forma del coltello o spada colando l'acciaio su uno stampo. comunque non credo proprio sia possibile

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 16 Set 2020 17:25
di nerd
Se intendi realizzare un acciaio di tipo Wootz ,e credo di aver capito che questa sia la tua intenzione, non serve la pressa...
Devi avere però una forgia oppure un forno che ti permetta di tenere il crogiolo a 1200 gradi per un tempo variabile dalle 8 alle 12 ore. Successivamente potrai forgiarlo come un comune pezzo di acciaio carbonioso.

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 18 Set 2020 11:15
di Paolo Zanoni
Se il 5 settembre alle 5.30 del mattino fai una domanda secca e non ti degni a leggere la risposta ......

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 19 Set 2020 10:51
di Barristan56
Forse mi sono espresso male: non intendevo fondere il metallo e colarlo. Mi riferivo all'acciaio woots, come ha capito Nerd...
Chiedo dunque a Nerd: perchè è necessario tenerlo in forgia (non ho forno) per tante ore?
P.S. Rispondo infine a Paolo Zanoni: non credo esistano delle limitazioni imposte dagli amministratori sull'orario in cui formulare le domande. Se mi va di farlo alle 5 di mattina sono affari miei, e se ti sei offeso perchè non sono corso a leggere una tua risposta sono affari tuoi...

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 19 Set 2020 12:30
di nerd
Non conosco i motivi che stanno sotto alla lunga permanenza del crogiolo in temperatura .....
Ho visto parecchi video e tutti fanno passare delle ore prima di spegnere e recuperare il crogiolo. ...

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 19 Set 2020 15:17
di Manuel
Buon sabato ragazzi!
È un pò che non entro nel forum per via dei molti impegni, lo faccio partendo da qui icon_biggrin

Il processo per fare l'acciaio woots ènil seguente,
Pezzo di scatolato di ferro più o meno grande questo dipende dai mezzi, più è grande il pacchetto più e difficile da fondere, e saldare.
Si tappa il fondo con un pezzetto li lamiera saldato. A questo punto si ha un contenitore.
Si cospargono i lati del contenitore di bianchetto da cancelleria, quello nei barattoli con pennello, lo vuotate dentro e colate via l'eccesso.
Lasciate asciugare.
Versate allinterno del canestro (così viene volgarmente cuiamato questo contenitore, fa qui il termine acciaio a canestro o woots) quello che più vi piace, biglie di cuscinetti, pezzi di lame delle seghe a nastro ecc, a questo punto si riempe tutto di polvere di acciaio e mischiato con borace on polvere, finchè il tutto non è ben compatto.
Si tappa con un altro pezzo di lamiera e si pratica un foro da 1mm sul fondo per evitare pressione all'interno del pacchetto.
Si butta in forgia a 1200 meglio 1300 gradi finchè dal buco non escono scintille come se steste usando un frullino.

A questo punto martello e incudine, pressa, o maglio ci si da dentro.

Quando il pacchetto è schiacciato diciamo se era 5x5 cm almeno farlo diventare un 3x3, si torglie il crogiolo e qui entra in ballo il bianchetto che non avrà fatto attaccare il canetro che è di acciaio scadente all'acciaio buono che è all'interno.

Da quo di ha un "lingotto" di acciaio damascato e di da la dorma della lama e si va avanti con processo.
Fine

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 19 Set 2020 16:02
di Barristan56
Grazie infinite, Manuel! In effetti è questo il procedimento che ho visto usare in tutti i filmati u-tube che ho visto... Poichè tutti usano la pressa per schiacciare il contenitore, mi chiedevo se è possibile farlo anche a mano (non ho neanche il maglio). Ho fatto qualche acciaio stratificato e ritorto a mano e, dopo un paio di errori, sono venuti bene... farò un tentativo col wootz.

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 19 Set 2020 16:09
di Barristan56
Ultima domanda: come mi posso procurare la polvere di acciaio? E che specifiche deve avere (composizione, granulometria, ecc)?

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 19 Set 2020 16:47
di Manuel
Barristan56 ha scritto:Ultima domanda: come mi posso procurare la polvere di acciaio? E che specifiche deve avere (composizione, granulometria, ecc)?


Qui viene il bello, per quel che ne do in italia non si trova, di solito è polvere di acciaio 1095, te la puoi fare anche tu con del k720 ma, non deve essere ossidata fondamentalmente, quindi magari con.un.natro grana 40 levighi del.k720 senza scaldarlo troppo e senza.usare acqua, se si ossida o arruginisce è molto complesso in seguito farla saldare.
L'deale sarebbe limatura di acciai quali k720 o c70 ma fare tutta quella limatura c'è da impazzire.

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 19 Set 2020 16:49
di Manuel
https://www.brisa.fi/1095-powder-steel
Qui ti giro il primo lonk che ho trovato se riesci a fartela spedire in italia sei a posto, quella che avanza tienila lontana dall'umidità

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 20 Set 2020 07:20
di Paolo Zanoni
Manuel ha scritto:
Barristan56 ha scritto:Ultima domanda: come mi posso procurare la polvere di acciaio? E che specifiche deve avere (composizione, granulometria, ecc)?


Qui viene il bello, per quel che ne do in italia non si trova, di solito è polvere di acciaio 1095, te la puoi fare anche tu con del k720 ma, non deve essere ossidata fondamentalmente, quindi magari con.un.natro grana 40 levighi del.k720 senza scaldarlo troppo e senza.usare acqua, se si ossida o arruginisce è molto complesso in seguito farla saldare.
L'deale sarebbe limatura di acciai quali k720 o c70 ma fare tutta quella limatura c'è da impazzire.


Ci sono rivenditori anche in Italia, grattando con i nastri abrasivi rischi di avere assieme alla polvere residui dell'abrasivo quindi usando questo modo dovresti poter separare i 2 elementi.

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 20 Set 2020 08:35
di nerd
Sarebbe possibile usare un magnete per separare il metallo dal resto ?
Chiedo per il mio amico immaginario che non vuole spendere....

Re: acciaio al crogiolo

MessaggioInviato: 20 Set 2020 13:30
di Manuel
Si si può fare, calcola che io ho descritto un processo per neofiti in modo che il tutto sia più semplice, ma se andate sul cabale youtube di "big dog forge" lui prende in un video la limatura creata dai nastri in un secchio di acqua putrida, la fa ascougare la pesta rendendola polvere, la divide dai residui con un magnete e la butta nel crogiolo, sembrerebbe folle eppure viene perfettamebte il damasco canestro.
Quando si è esperri ci si può permettere qualcosa in più, ma all'inizio avere sfere di cuscinetto ad esempio ben pulite e sgrassate e polvere di 1095 acquistata rende il tutto molto poù facile.