Pagina 1 di 2

L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 16 Mag 2011 22:43
di Andrea S
Dopo essermi dilettato con cavi d'acciaio , lime , ferro , catene di vecchie moto e lame di seghe a nastro credo di aver imparato molto in questi ultimi mesi icon_mrgreen
Ma domenica pomeriggio sono entrato in crisi cercando di damascare dell'acciaio di balestra con del ferro (lo scopo è la parte esterna di una lama lunga) in proporzione di 5 balestra e 3 ferro giusto per una questione estetica . Ma non ho ottenuto alcun risultato icon_cry , non mi sono subito scoraggiato è ho pensato ad un particolare importantissimo ovvero ho notato che le tensioni dell'acciaio balestra non si sono minimamente sciolte, mi sa che ho sbagliato qualcosa. Può essere questo la causa del mio problema oppure l'acciaio balestra non si presta assolutamente a saldarsi col ferro? Mi potreste spiegare come allentare le tensioni correttamente e con cosa va meglio damascarlo?

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 17 Mag 2011 08:08
di Matteo
CIao, ma prima di tentare di saldarli insieme hai stemprato le balestre? Domanda forse stupida ma essenziale

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 17 Mag 2011 09:13
di Andrea S
Matteo ha scritto:CIao, ma prima di tentare di saldarli insieme hai stemprato le balestre? Domanda forse stupida ma essenziale

Ecco è proprio questo il problema , ho provato a farlo , ma non ne vuole sapere di stemperarsi meaculpa potresti darmi una dritta su come stemperarlo? e sopratutto potresti dirmi per esperienza se è facile da damascare ? Vorrei inoltre un consiglio con cosa abbinarlo per fare un buon damasco icon_mrgreen

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 17 Mag 2011 11:27
di Matteo
Beh ma tu come le stempri?
Io accendo la forgia a manetta, le butto dentro e le faccio arrivare all'arancio poi le tiro fuori e le metto in un punto magari al sole dove non tira aria. A me si stemprano sempre. Per esperienza personale ti posso dire che ad esempio il k720 si tempra anche in aria forzata quindi se tira un pò di vento potrebbe essere che le balestre non si stemprino bene.
Considera inoltre che le balestre dovrebbero essere di un acciaio mooolto simile al c70 però secondo me hanno qualche punto in percentuale di cromo per renderle un pò inox.
C70 sta bene con Fe360 e 15n20. Ciao

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 18 Mag 2011 09:52
di Andrea S
Sai che forse ho capito il problema eusa_doh forse quando le ho lasciate raffreddare, le ho lasciate troppo esposte alla corrente d'aria meaculpa

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 18 Mag 2011 10:58
di Matteo
Non dico sia sicuramente quello. Il c70 fatica a temprarsi in aria ma io le lascerei raffreddare anche in forgia spenta ad esempio.. Una notte anche.

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 18 Mag 2011 21:19
di ilfabbro
Matteo ha scritto:CIao, ma prima di tentare di saldarli insieme hai stemprato le balestre? Domanda forse stupida ma essenziale

stemprarli prima di saldarli non ha senso , piuttosto accertarsi che le piastrine siano pulite e combacino bene tra di loro , una volta arrivati a 1300 gradi che importanza puo avere se il materiale era ricotto o meno ? :hello: :hello:

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 19 Mag 2011 07:07
di Matteo
Ciao ilfabbro, per esperienza posso dirti che se le balestre sono ancora temprate si fatica molto a saldarle soprattutto se si fa tutto a martello. Certo che chi ha un maglio ecc questi problemi non sussistono.
Ovvio che bisogna pulirle ma con un maglio riesci a saldare i pacchetti anche se sono arrugginiti (provato su un san mai con maglio da 50 chili).
Secondo me se uno usa solo martello stemprarle e pulirle è d'obbligo.

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 19 Mag 2011 09:02
di fabbrofibra
anche io credo che il trattamento termico non influisca sulla saldatura del pacchetto.
credo sarebbe più importante sapere la composizione percentuale della balestra (non è che ha tanto cromo ?)
saluto tutti
giordano

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 19 Mag 2011 11:48
di Matteo
Mah, io resto della mia opinione.
Le scaldo bene bene, le raddrizzo e poi le scaldo ancora e le lascio raffreddare lentamente poi le pulisco un pò e formo il pacchetto.

Ciao ciao

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 19 Mag 2011 12:04
di ilfabbro
Matteo ha scritto:Ciao ilfabbro, per esperienza posso dirti che se le balestre sono ancora temprate si fatica molto a saldarle soprattutto se si fa tutto a martello. Certo che chi ha un maglio ecc questi problemi non sussistono.
Ovvio che bisogna pulirle ma con un maglio riesci a saldare i pacchetti anche se sono arrugginiti (provato su un san mai con maglio da 50 chili).
Secondo me se uno usa solo martello stemprarle e pulirle è d'obbligo.

Che con il maglio si sia agevolati nel saldare il pacchetto posso anche essere d accordo , pero per esperienza personale ho riscontrato che il pacchetto si salda bene se vengono rispettati alcuni parametri primi tra tutti perfetta pulizia e complanarita delle placchette associate a un buon riscaldamento del pacchetto , certo che poi entrano in gioco fattori come la composizione chimica dei materiali usati , per quanto riguarda pero la sola saldatura la mia modesta opinione e che non ci sia gran differenza dall usare il maglio piuttosto che il martello eccezione fatta per quanto riguarda l allungamento del pacchetto , aggiungo che addirittura avendo placchette rettificate e ben unite tra loro tramite saldature il martello o il maglio diventano superflui in quanto portate in temperatura le placchette si saldano da sole . :hello: :hello:

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 19 Mag 2011 12:35
di Matteo
Si Ok. Hai perfettamente ragione. Pulizia e linearità della facce che si devono saldare devono essere perfette per permettere una saldatura facile. Io la rettificatrice non ce l'ho. Non ho neanche il maglio (per ora). Non ho neanche diluenti a posta per pulire le facce. però saldo lo stesso in tranquillità. Utilizzando solo borace, carbone di legna e un martello da 1,5Kg. Con questa attrezzatura una balestra d'acciaio temprata messa a pacchetto con del ferro, messo in forgia e borace ecc ecc quando si va a saldare io, personalmente, non ce l'ho mai fatta. Ecco perchè quando ho una balestra la prima cosa che faccio la stempro nel modo che ho indicato sopra. Non metto in dubbio le tue conescenza ilfabbro, anzi, so che hai un'esperienza grandissima per quanto riguarda la forgiatura. Certo che io uso attrezzature del piffero, tu hai un casino di macchinari che ti fanno il lavoro grosso. Come ti ho detto prima, ho visto saldare un pacchetto che era più ruggine che altro e si è saldato al primo colpo al color arancione chiaro. Col martello me lo sogno questa cosa. Se non porto al giallo super accesso non riesco a saldare neanche placchette da 1 mm.
eusa_dance eusa_dance

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 21 Mag 2011 12:24
di Andrea S
Matteo ha scritto:Ciao ilfabbro, per esperienza posso dirti che se le balestre sono ancora temprate si fatica molto a saldarle soprattutto se si fa tutto a martello. Certo che chi ha un maglio ecc questi problemi non sussistono.
Ovvio che bisogna pulirle ma con un maglio riesci a saldare i pacchetti anche se sono arrugginiti (provato su un san mai con maglio da 50 chili).
Secondo me se uno usa solo martello stemprarle e pulirle è d'obbligo.

Esatto io non un maglio , ma anche se ne avessi la possibilità non potrei mai privarmi del piacere di smash
Matteo ha scritto:Si Ok. Hai perfettamente ragione. Pulizia e linearità della facce che si devono saldare devono essere perfette per permettere una saldatura facile. Io la rettificatrice non ce l'ho. Non ho neanche il maglio (per ora). Non ho neanche diluenti a posta per pulire le facce. però saldo lo stesso in tranquillità. Utilizzando solo borace, carbone di legna e un martello da 1,5Kg. Con questa attrezzatura una balestra d'acciaio temprata messa a pacchetto con del ferro, messo in forgia e borace ecc ecc quando si va a saldare io, personalmente, non ce l'ho mai fatta. Ecco perchè quando ho una balestra la prima cosa che faccio la stempro nel modo che ho indicato sopra. Non metto in dubbio le tue conescenza ilfabbro, anzi, so che hai un'esperienza grandissima per quanto riguarda la forgiatura. Certo che io uso attrezzature del piffero, tu hai un casino di macchinari che ti fanno il lavoro grosso. Come ti ho detto prima, ho visto saldare un pacchetto che era più ruggine che altro e si è saldato al primo colpo al color arancione chiaro. Col martello me lo sogno questa cosa. Se non porto al giallo super accesso non riesco a saldare neanche placchette da 1 mm.
eusa_dance eusa_dance


Friends_emoticon sembra quasi che siamo la stessa persona Matteo icon_mrgreen

Altro detteglio importante secondo me , non è che forse il pacchetto sia troppo grosso? è circa 1,5 kg grosso 7 cm , forse come prima esperienza nel damascare l'acciaio delle balestre , sto esagerando troppo sweatdrop

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 21 Mag 2011 13:05
di forgiatore
ciao andre ,fabro e fabrofibra di consigli ne danno a volonta
andre riesci a postare il tuo pacco non saldato cosi'capiremo meglio
o cominciato anchio a saldare con balestre e ferro e hanno ragione fabro e fabrofibra che non a bisogno di ricotture ecc
un consiglio prova a comprare un c70 o k 720 di 3mm e ferro e prova a saldare magari con un pacco da 5 0 7 strati e verifica se le cose cambiano
magari con un martello piu pesante

Re: L'acciaio balestra mi manda in crisi per damascarlo

MessaggioInviato: 21 Mag 2011 13:21
di Andrea S
Come ho detto prima forgiatore , con altri materiali non ho alcun problema nel fare pacchetti; ma con questo "pacchettone" mi sto trovando malissimo . Vi assicuro che prima di montarlo pacchetto è stato pulito da una buona passata con il flex , come d'altronde faccio sempre per le barrette che compongono i miei pacchetti .... se volete vi posto delle foto ma dopo averlo messo in forgia e riempito di borace dubito che si possa dedurre molto sullo stato del materiale [icon_confused
Datemi 5 min che scendo in garage con la videocamera magari vedendolo vi fate lo stesso un idea