Non mi è chiaro il cloruro ferrico

Lavorazione

Re: Non mi è chiaro il cloruro ferrico

Messaggiodi DamasLux il 19 Dic 2019 15:43

Salve ho fatto una prova nell'acido ferrico con un pezzetto di barra di damasco (Thor, così si chiama la barra), ma l'effetto non è assolutamente quello che il venditore sul sito espone. Il colore va sul grigio e sul chiaro, il tutto immerso per una decina di minuti, forse ci vuole più tempo ? Grazie
DamasLux
Attività
Attività
 
Messaggi: 9
Iscritto: 17 Dic 2019 10:51

Re: Non mi è chiaro il cloruro ferrico

Messaggiodi Manuel il 19 Dic 2019 16:27

La colorazione dipende al 90% dagli acciai utilizzati, poi la colorazione dopo la tempra cambia molto.
Un acciao temprato di acida molto meglio.
Dipende anche dal tempo di immersione in acido.
Però più sta in acido più l'acciaio con.poi carbonio si corrode,
Quindi devi fermarti prima di avere delle voragini.
Quando finisci l'acidazione lucidi con carta da 2000 l'acciaio con meno carbonio che sarà in rilievo.
Cosi hai più stacco cromatico
Avatar utente
Manuel
Attività
Attività
 
Messaggi: 1147
Iscritto: 07 Ott 2018 23:19
Località: Savona

Re: Non mi è chiaro il cloruro ferrico

Messaggiodi Paolo Zanoni il 20 Dic 2019 09:07

Domandona, il cloruro ferrico che hai usato è puro o diluito?
Spesso lo vendono diluito e quindi non ha un azione corrosiva veloce ed efficace e richiede più bagni (immergi la lama per qualche minuto, la estrai, ripulisci con uno straccio la patina, verifichi il risultato ed eventualmente ricominci la sequenza fino ad aver ottenuto l'effetto desiderato).
L'immagine pubblicizzata e il risultato finale non fanno testo, dovresti conoscere gli acciai componenti per sapere la colorazione finale che possono raggiungere.
La carta vetrata finale va passata con un supporto rigido in modo che si lucidi solo lo strato più ricco di nickel ( che risulta più alto in quanto meno corroso rispetto al carbonioso ).
Può dare un tocco più scuro lasciare la lama in bagna una notte nel caffè
Avatar utente
Paolo Zanoni
Attività
Attività
 
Messaggi: 3226
Iscritto: 07 Set 2015 16:55
Località: Nuvolento (BS)

Re: Non mi è chiaro il cloruro ferrico

Messaggiodi DamasLux il 20 Dic 2019 10:25

Grazie per i preziosi consigli..
DamasLux
Attività
Attività
 
Messaggi: 9
Iscritto: 17 Dic 2019 10:51

Re: Non mi è chiaro il cloruro ferrico

Messaggiodi Stefano83 il 15 Feb 2020 12:34

Ciao a tutti, mi aggrego alla discussione per alcune domandine su come maneggiare il cloruro ferrico.
Volevo sapere se bisogna prestare particolari attenzioni nel maneggiarlo, tipo mettere guanti spessi o se non è un problema toccarlo a mani nude.
E in che contenitore mettetelo? Va bene anche una vacchia lattina o magari la corroderebbe e quindi è meglio una boccetta di vetro?
Infine, il cloruro ferrico già diluito ed utilizzato per una lama, si può riutilizzare o è meglio smaltirlo e per un 'altra lama se ne usa dell' altro?
Scusate la banalità delle domande ma ho sempre un certo timore a maneggiare prodotti chimici a me sconosciuti, dal divertirsi in sicurezza al farsi molto male il passo può essere breve... Grazie a tutti!
Stefano83
Attività
Attività
 
Messaggi: 61
Iscritto: 08 Set 2019 19:13
Località: Massarosa (LU)

Re: Non mi è chiaro il cloruro ferrico

Messaggiodi Manuel il 15 Feb 2020 12:44

Il cloruro ferrico e un acido.
Non è particolarmente aggressivo e se finisce sulle mani nkn succede nulla basta sciacquare con acqua.
Io utilizzo sempre guanti in nitrile, leggermente più spessi dei guanti usa e getta classici, ma vanno bene anche quelli.

Non va tenuto in contenitori metallici seno li corrode li buca, va bene qualsiasi contenitore plastico.
Io lo tengo in normalissime bottiglie dell'acqua o come dici tu va bene il vetro, basta che non sia metallo.
Lo so può usare molte volte per molte lame, io quando vedo che il processo di acidatura rallenta troppo lo cambio.
Ma non avviene spesso.

Ricorda dopo l'uso dell'acido di immergere le parti acidate in acqua e bicarbonato per bloccare io processo seno le lame ti fanno la ruggine.
Avatar utente
Manuel
Attività
Attività
 
Messaggi: 1147
Iscritto: 07 Ott 2018 23:19
Località: Savona

Re: Non mi è chiaro il cloruro ferrico

Messaggiodi nerd il 15 Feb 2020 18:08

Io direi di conservarlo in una bottiglia di plastica, magari leggermente spessa,per evitare ogni possibile rottura. Sconsiglio anche il vetro perché è un attimo farla cadere e inondare il garage di acido....anche se asciugato subito non fa danni,sporca e macchia parecchio!
Per riattivare ogni tanto ľefficacia basta aggiungerci un po' di acido muriatico,lo trovate dappertutto e costa un niente...
nerd
Attività
Attività
 
Messaggi: 648
Iscritto: 03 Ago 2014 11:58
Località: Salzano-venezia

Re: Non mi è chiaro il cloruro ferrico

Messaggiodi Stefano83 il 16 Feb 2020 23:26

Grazie a tutti per i consigli, non vedo l'ora provare!
Stefano83
Attività
Attività
 
Messaggi: 61
Iscritto: 08 Set 2019 19:13
Località: Massarosa (LU)

Precedente

Torna a Damasco

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 1 ospite