consiglio per coltello profilo scandinavo

Sezione generale, incluso molatura, assemblaggio, filework, ecc.

consiglio per coltello profilo scandinavo

Messaggiodi Andrea90 il 01 Mag 2018 09:41

ciao a tutti...
premetto che non possiedo una levigatrice in grado di fare biselli quindi vado a lima ..
vorrei fare dei piccoli coltelli con profilo scandinavo e vorrei sapere l angolatura da tenere so che puo variare di qualche grado..io uso la lima con la dima classica a compasso su morsa ma sicuramente ho bisogno di modificare l altezza di inclinazione pensavo di fare una dima in legno con l inclinazione giusta da controllare l andamento di inclinazione della lima..altrimenti esiste qualche formula matematica dove si puo calcolare lo pessore per altezza per marcare sul coltello da tenere di riferimento? i gradi di inclinazione quali sono?
grazie per il vostro tempo
Andrea90
Attività
Attività
 
Messaggi: 47
Iscritto: 11 Giu 2017 09:12

Re: consiglio per coltello profilo scandinavo

Messaggiodi FedericoZan il 04 Mag 2018 12:29

quella lunghezza si calcola dividendo l'altezza (quindi la metà del totale se fai biselli simmetrici) per la tangente dell'angolo che vuoi ottenere, se hai 4mm di spessore fai 4/tanX e hai il risultato in mm.
quali siano i gradi per uno scandinavo però non lo sò, io la formula la uso solo per sapere a quanto arriverò una volta bisellato a zero
FedericoZan
Attività
Attività
 
Messaggi: 39
Iscritto: 27 Nov 2017 13:33

Re: consiglio per coltello profilo scandinavo

Messaggiodi Paolo Zanoni il 04 Mag 2018 13:22

Io vado ad occhio :hahaha:
se segni con un pennarellone il piatto della lama e inizi con un angolazione la puoi diminuire leggermente per vedere dove va a mangiare.
Avatar utente
Paolo Zanoni
Attività
Attività
 
Messaggi: 2629
Iscritto: 07 Set 2015 16:55
Località: Nuvolento (BS)

Re: consiglio per coltello profilo scandinavo

Messaggiodi Shirojiro il 06 Mag 2018 07:39

Io ho la Cartatrice autocostruita che fa anche il caffè, ma la uso solo per sgrossare e spianare, sempre tenendo il ferro con le mani in sospeso e mai appoggiato al piano (salvo casi particolari).
La finitura, che mi richiede alcuni giorni, la faccio solo a mano con carta vetrata o pietre, secondo le difficoltà che incontro.
Mai saputo e mai applicato i gradi di inclinazione.
Faccio passare pollice ed indice di traverso alla lama e sento ad occhio se l'inclinazione mi piace.
Faccio solo coltelli convessi, no piani no concavi.

Shirojiro :chinese_man: :hello:
Avatar utente
Shirojiro
Attività
Attività
 
Messaggi: 11910
Iscritto: 16 Giu 2009 10:09
Località: Baricella (Bo)

Re: consiglio per coltello profilo scandinavo

Messaggiodi damian il 06 Mag 2018 10:01

Benché piacciano molto anche a me non ti so dare informazioni certe su questa tipologia. Ti posso dire cosa è ragionevole pensare a logica. I biselli scandinavi finiscono a zero a differenza delle nostre lame dove esiste un bisello principale e un microbisello per l'affilatura.
https://www.knifeplanet.net/wp-content/ ... -grind.png

Pertanto considerando che una lama di un coltello ha biselli angolati da 25 a 15 gradi a seconda dell'uso. Io mi terrei sui 20 gradi in modo di avere margine di tranquillità anche per le successive affilature. Poi con un minimo di trigonometria in base allo spessore lama calcoli altezza del bisello.
Altezza bisello= 1/2 spessore della lama : sin 10

Per chi è alla prime armi e non ha l'occhiometro da bisello può essere un punto di partenza da cui iniziare a ragionare.
Buon lavoro
damian
Attività
Attività
 
Messaggi: 1008
Iscritto: 13 Gen 2010 22:43
Località: cupramontana (AN)


Torna a Tecniche costruttive - Fissi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 1 ospite