Coltello da soccorso...cosa ne pensate????

Consulta, vota, proponi un sondaggio o un concorso

Re: Coltello da soccorso...cosa ne pensate????

Messaggiodi steel il 10 Apr 2009 20:05

Ciao Francescone, grazie anche a te per le dritte che mi hai dato per il coltello in questione! Dicevi che l'alluminio si può anodizzare con lo stesso procedimento del titanio, già descrito...dove posso trovare questo procedimento? Bisogna affidarsi a qualcuno o si può fare anche senza troppe attrezzature? Se hai tempo fammi sapere, per favore. Ciao, alla prossima, grazie.
Mimmo Martinelli
steel
Attività
Attività
 
Messaggi: 40
Iscritto: 27 Mar 2009 22:29
Località: Provincia di Ferrara

Re: Coltello da soccorso...cosa ne pensate????

Messaggiodi knifemaker il 10 Apr 2009 21:20

guarda qui viewtopic.php?f=14&t=967 la procedura è la stessa, al limite cambiano le tensioni di lavoro
Francone
"Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata" Albert Einstein
"Amo molto parlare di niente, è l'unico argomento di cui so tutto!" Oscar Wilde
http://www.vernazzaknives.com
Avatar utente
knifemaker
Attività
Attività
 
Messaggi: 958
Iscritto: 13 Dic 2007 04:50
Località: Marina di Carrara

Re: Coltello da soccorso...cosa ne pensate????

Messaggiodi steel il 11 Apr 2009 12:26

Ciao Francone, grazie ancora delle info Friends_emoticon . Ormai mi manca solo da provare (e ovviamente il tempo che è super tiranno). Quando mai riuscirò a creare qualcosa vi mando le foto...intanto sabato 18 vado a Bologna per militaria e provo a conoscere un po' di gente che fa coltelli...c'è sempre da imparare un sacco.
Ciao e grazie a ncora.
Mimmo Martinelli
steel
Attività
Attività
 
Messaggi: 40
Iscritto: 27 Mar 2009 22:29
Località: Provincia di Ferrara

Re: Coltello da soccorso...cosa ne pensate????

Messaggiodi knifemaker il 11 Apr 2009 16:46

steel ha scritto:Ciao Francone, grazie ancora delle info Friends_emoticon . Ormai mi manca solo da provare (e ovviamente il tempo che è super tiranno). Quando mai riuscirò a creare qualcosa vi mando le foto...intanto sabato 18 vado a Bologna per militaria e provo a conoscere un po' di gente che fa coltelli...c'è sempre da imparare un sacco.
Ciao e grazie a ncora.

Bè, allora qualcuno trovi! icon_biggrin icon_rolleyes
Franco
"Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata" Albert Einstein
"Amo molto parlare di niente, è l'unico argomento di cui so tutto!" Oscar Wilde
http://www.vernazzaknives.com
Avatar utente
knifemaker
Attività
Attività
 
Messaggi: 958
Iscritto: 13 Dic 2007 04:50
Località: Marina di Carrara

Re: Coltello da soccorso...cosa ne pensate????

Messaggiodi steel il 12 Apr 2009 22:18

Si, pensvo anche di iniziare a comprare qualche lastrina di acciaio (pensavo MA5M) e qualche altra piccola cosa per cominciare...! Dovrebbero esserci quelli della LC coltelleria.
Ti dirò com'è andrà a finire.
Poi appena raccato in giro un motore mi faccio una mola a carta...(sicuramente non si chiama così, ma penso mi capirai). Dici che un motore da lavatrice va bene o è troppo potente? è solo che non so come fare i collegamenti elettrici. Altrimenti prendo una mola da banco normale e la modifico!!!
Ciao Francone, alla prox.
Mimmo Martinelli
steel
Attività
Attività
 
Messaggi: 40
Iscritto: 27 Mar 2009 22:29
Località: Provincia di Ferrara

Re: Coltello da soccorso...cosa ne pensate????

Messaggiodi zanshin il 13 Apr 2009 09:04

steel ha scritto:Si, pensvo anche di iniziare a comprare qualche lastrina di acciaio (pensavo MA5M) e qualche altra piccola cosa per cominciare...! Dovrebbero esserci quelli della LC coltelleria.
Ti dirò com'è andrà a finire.
Poi appena raccato in giro un motore mi faccio una mola a carta...(sicuramente non si chiama così, ma penso mi capirai). Dici che un motore da lavatrice va bene o è troppo potente? è solo che non so come fare i collegamenti elettrici. Altrimenti prendo una mola da banco normale e la modifico!!!
Ciao Francone, alla prox.

Un motore di una lavatrice dovrebbe essere sufficientemente potente ma come collegarlo non ti saprei dire. Altrimenti con una 70ina prendi un motore nuovo che puoi usare come ti pare e con 350 prendi motore e inverter che è importante. su questa spesa non lesinerei, una volta capito che fare coltelli ti piace davvero, dato che il motore e l'inverter sono due tra le parti più importanti della levigatrice (si chiama così).
Ciao e buona pasqua

Francescone
Immagine

Neme spes, neme metu
Avatar utente
zanshin
Attività
Attività
 
Messaggi: 2838
Iscritto: 13 Mag 2008 09:02
Località: Saint Petersburg, Florida, USA

Re: Coltello da soccorso...cosa ne pensate????

Messaggiodi steel il 13 Apr 2009 21:45

Ciao Francescone, spero te tutto bene. Buona Pasqua anche a te, grazie. Per motore da lavatrine ne trovo finchè voglio, ma non ho ancora capito come fare i collegamenti....! :arg: Tu dici che serve anche un inverter? Se non sbaglio serve per regolare velocità, giusto? Potrei provare a creare un mix di oggetti recuperati, magari riesco a risparmiare qualche soldo...per la levigatrice! Fare i coltelli mi piacerebbe, ma so che ho ben poco tempo, spazio per tutta l'attrezzatura e mille cose che mi si intrigano sempre trai piedi, ma qualcosa voglio provare a fare!!!
Ora ti saluto, ciao e grazie della dritta.
Alla prox.
Mimmo Martinelli
steel
Attività
Attività
 
Messaggi: 40
Iscritto: 27 Mar 2009 22:29
Località: Provincia di Ferrara

Re: Coltello da soccorso...cosa ne pensate????

Messaggiodi jack46 il 14 Ago 2010 11:50

Corrosione galvanica o elettrochimica o in ambiente umido

Il meccanismo della corrosione galvanica o elettrochimica si produce secondo un processo ad umido e si innesca quando due materiali di diverso potenziale elettrico (nobiltà differente) (può essere anche lo stesso materiale che per diversi motivi può assumere un diverso potenziale elettrico), vengono posti a diretto contatto tra di loro (accoppiamento galvanico), in presenza di un terzo elemento (elettrolito).
Si viene a formare una pila di cortocircuito (cella galvanica o macrocoppia) nella quale gli elettrodi sono costituiti dai due materiali accoppiati.
Si genera un flusso di elettroni dal materiale meno nobile (avente potenziale minore), denominato anodo o polo (o elettrodo) negativo che si ossida (dissoluzione), verso quello più nobile avente potenziale maggiore, denominato catodo o polo (o elettrodo) positivo che si riduce.
Le reazione che avvengono durante il processo di corrosione sono tutte redox.
Quindi per convenzione, nel materiale si ha la circolazione di una corrente continua i dalla zona catodica a quella anodica e una i in verso opposto nell'elettrolita, trasportata dal movimento degli ioni disciolti.
Pertanto si riscontra un aumento della velocità di corrosione del materiale meno nobile (per esempio zinco, ferro, nichel) e una diminuzione della velocità dell’attacco corrosivo del materiale più nobile (per esempio rame, argento, acciaio inossidabile).
I concetti alla base della corrosione per contatto galvanico di metalli possono essere estesi anche agli accoppiamenti di metalli e leghe con materiali da loro differenti, quali ossidi e solfuri, purché dotati di conducibilità elettronica (per esempio magnetite, solfuri di rame e ferro, grafite).
Se vuoi saperne di più vai su wikipedia
Buon FERRAGOSTO
JACK46
Avatar utente
jack46
Attività
Attività
 
Messaggi: 128
Iscritto: 05 Lug 2010 10:32

Precedente

Torna a Sondaggi e concorsi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 2 ospiti