Dubbio su metallo per forgia con carbone: troppo carbonio?

Consigli per chi è completamente a digiuno

Dubbio su metallo per forgia con carbone: troppo carbonio?

Messaggiodi Teo_ il 28 Set 2017 07:47

Sto per partire con un amico con la forgiatura dei primi coltelli. Leggendo qui ho recuperato delle molle da ammortizzatori.
Il fabbro da cui il mio amico ha portato a riparare la forgia del nonno, dopo averci indicato dove prendere il carbone per forgia ha però sconsigliato di usare dell’acciaio ma del ferro, perché forgiando a carbone, il carbonio l’avrebbe preso dal carbone e con una base già carbonio sarebbe diventato troppo fragile.
Ora, data la nostra inesperienza, siamo tentati dal forgiare partendo sia da un tondino di ferro che dalla molla. Cosa ne dite?
Teo_
Attività
Attività
 
Messaggi: 3
Iscritto: 27 Set 2017 08:33

Re: Dubbio su metallo per forgia con carbone: troppo carbonio?

Messaggiodi Paolo Zanoni il 28 Set 2017 09:12

Personalmente penso che facciate molto bene a sperimentare entrambi i materiali, dovreste avere poi un durometro per verificare la durezza ottenuta e la veridicità delle argomentazioni del fabbro.
è certo che forgiando in carbone l'acciaio acquisisca una percentuale di carbonio ma mi chiedo se è talmente elevata da compromettere la realizzazione di una lama al termine delle lavorazioni e dei trattamenti termici.
vedo che moltissimi dei coltellinai usano forge a carbone e acciaio da recupero come balestre o molle quindi deduco che i risultati finali siamo quantomeno accettabili.
Ulteriore differenza suppongo la faccia il tipo di lavorazione, una semplice forgiatura oppure un damasco con tutte le ripiegature e quindi la possibile inclusione di particelle di carbone.

Possiedo una barretta di damasco realizzato in c70 e k720 forgiato a carbone e posso garantire che è duro quasi quanto un c70 temprato e mi sta rendendo la vita difficile nella realizzazione sweatdrop
Avatar utente
Paolo Zanoni
Attività
Attività
 
Messaggi: 2623
Iscritto: 07 Set 2015 16:55
Località: Nuvolento (BS)

Re: Dubbio su metallo per forgia con carbone: troppo carbonio?

Messaggiodi dillo il 01 Ott 2017 10:59

Pura fantasia. Fare entrare per diffusione del carbonio nell'acciaio in forgiatura è assai improbabile. E' molto più facile il contrario, cioè bruciare superficialmente il carbonio in un acciaio che ne contenga molto (tipo 1%), che è il tipico problema della decarburazione.
Per far diffondere il carbonio come avviene nella cementazione è necessario avere questi fattori: disponibilità di carbonio in forma reattiva e a temperatura opportuna, acciaio dolce o ferro, perché se l'acciaio di partenza è già ricco di carbonio col cavolo che ce lo fai entrare, tempo di permanenza piuttosto lungo se desideri degli spessori cementati significativi (in ogni caso si tratta di circa 1mm).
L'acciaio per balestre va bene per la forgia perché ha un carbonio medio, quindi non ne assorbe e se stai attento non ne perdi molto.

Angelo
Per aspera ad astra
Avatar utente
dillo
Attività
Attività
 
Messaggi: 399
Iscritto: 03 Giu 2014 14:47
Località: Brugherio (MB)

Re: Dubbio su metallo per forgia con carbone: troppo carbonio?

Messaggiodi ilfacci il 01 Ott 2017 18:34

Quoto "dillo".
ilfacci
Attività
Attività
 
Messaggi: 198
Iscritto: 17 Gen 2014 11:23

Re: Dubbio su metallo per forgia con carbone: troppo carbonio?

Messaggiodi jay il 01 Ott 2017 18:55

Quoto quelli sopra.
I meccanici sono stati creati perché anche gli ingegneri hanno bisogno di eroi!
jay
Attività
Attività
 
Messaggi: 970
Iscritto: 16 Lug 2014 07:58
Località: Lurago d'Erba (CO)


Torna a Come iniziare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 1 ospite