NitroB

Caratteristiche e utilizzo

NitroB

Messaggiodi MM il 20 Feb 2019 12:32

Ciao a tutti, volevo sapere se qualcuno di voi ha già usato questo acciaio, come si è trovato, che finitura si ottine, si lavora bene, che durezze raggiunge.... un po' tutto insomma.
Esistono già un paio di argomenti aperti, ma hanno qualche annetto, magari ci sono novità.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7824
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: NitroB

Messaggiodi mknife il 20 Feb 2019 15:17

Ciao Marco,
ne comprai una bandella 6-7 anni fa e nonostante tutto questo tempo avrò tagliato e temprato un solo coltello che ho tenuto per me. Si lavora facilmente lo metterei quasi al pari di un MA5M. Relativamente alla durezza, nell'unico esemplare fatto sono riuscito ad arrivare a 56 HRc, ma è un valore che sul piano pratico dice poco poichè non ho riscontro con altri coltelli fatti nello stesso acciaio. Credo che questo acciaio tragga grande beneficio da una tempra criogenica, per cui se vuoi provare cerca di indirizzarti verso l'utilizzo dell'azoto liquido.
mknife
Attività
Attività
 
Messaggi: 430
Iscritto: 04 Dic 2006 09:25
Località: Positano - (SA)

Re: NitroB

Messaggiodi BladeS il 21 Feb 2019 13:57

E' da un pò di tempo che ci giro attorno...non l'ho ancora usato.
Anche se gran parte della formula è allineata ad un ma5m, secondo me la differenza sostanziale, sul risultato finale, la faranno sicuramente il silicio e l'azoto...
Non mi aspetto nemmeno criticità sulle lavorazioni ed ipotetica lucidatura a specchio...

Vista la carenza di argomenti nel forum potrei provarci e aprire un titolo cercando di completare il più possibile il bagaglio di informazioni...

Cercherò di organizzarmi per dopo la mostra di Pisa meaculpa

:hello:
Stefano
Avatar utente
BladeS
Attività
Attività
 
Messaggi: 656
Iscritto: 02 Dic 2013 11:44
Località: Borso del Grappa (TV)

Re: NitroB

Messaggiodi MM il 21 Feb 2019 14:25

Intanto grazie a voi.
Mi hanno detto che:
- si lavora benissimo
- si lucida benissimo
- ha un'ottima tenuta del tagliente
... insomma, piuttosto meglio di un MA5M.... volevo conferme.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7824
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: NitroB

Messaggiodi Paolo Zanoni il 22 Feb 2019 08:59

Ciao. io ci ho fatto i miei coltelli da bistecca w la ciccia e w la ciccia reprise.
viewtopic.php?f=24&t=17969&st=0&sk=t&sd=a&hilit=w+la+ciccia
Facili da lavorare come un c70.
si lucidano benissimo.
il tagliente è eccezionale.
non sono in grado di dirti la durezza e la tenuta del filo in quanto alla prima fiorentina organizzata a casa con gli amici, finita la cena :birra: sono spariti anche i coltelli Trilly-11
Avatar utente
Paolo Zanoni
Attività
Attività
 
Messaggi: 2500
Iscritto: 07 Set 2015 16:55
Località: Nuvolento (BS)

Re: NitroB

Messaggiodi antonio farina il 28 Feb 2019 22:11

io lo sto usando da un po. secondo me è nettamente superiore all' MA5MV. si lavora bene, si lucida bene, e tiene bene il filo. direi che è paragonabile più ad un N690Co, con la differenza che prende un bel lucido.
CIAO CIAO
ANTONIO
antonio farina
Attività
Attività
 
Messaggi: 2719
Iscritto: 11 Mag 2011 00:01
Località: GENOVA

Re: NitroB

Messaggiodi MM il 01 Mar 2019 08:18

antonio farina ha scritto:io lo sto usando da un po. secondo me è nettamente superiore all' MA5MV. si lavora bene, si lucida bene, e tiene bene il filo. direi che è paragonabile più ad un N690Co, con la differenza che prende un bel lucido.


Grazie, questa è una buona notizia.
Il fatto che si lavori bene, prenda un bel lucido e tenga bene il filo, non è roba da poco.
Grazie comunque a tutti per i vostri contributi.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7824
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: NitroB

Messaggiodi mknife il 05 Mar 2019 09:02

Nitro B è il nome con il quale viene commercializzato qui in Italia. Qualcuno di Voi conosce la vera nomenclatura di questo acciaio e quindi la sua origine?
Conoscere queste informazioni è importante al fine di realizzare un buon trattamento termico, riuscire ad avere la scheda monografica dell'acciaio è importantissimo, personalmente il non avere una definizione per questo acciaio mi limita nell'utilizzo.....per capirci, se uno straniero mi chiede in che acciaio ho realizzato un coltello e gli rispondo NitroB, non gli ho detto nulla poichè con questa dicitura al difuori dei nostri confini non c'è nulla. Negli USA esiste un Nitro V, prodotto dalla Baron steel ma è altro! la composizione è nota, ed è un acciaio con una buona bibliografia.
mknife
Attività
Attività
 
Messaggi: 430
Iscritto: 04 Dic 2006 09:25
Località: Positano - (SA)

Re: NitroB

Messaggiodi MM il 05 Mar 2019 10:28

Riccardo, in effetti non ci sono molte info, però in rete ho trovato questo, che sembra essere esaustivo.

http://www.buderus-steel.com/en/Success-Stories/Blades
Allegati
Nitro-B_1.4916.pdf
(576.08 KB) Scaricato 37 volte
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7824
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: NitroB

Messaggiodi mknife il 06 Mar 2019 12:41

Marco ottimo!
effettivamente sembra che sia proprio lui.

Grazie.
mknife
Attività
Attività
 
Messaggi: 430
Iscritto: 04 Dic 2006 09:25
Località: Positano - (SA)

Re: NitroB

Messaggiodi Cosimo de Febrari il 06 Mar 2019 15:00

la curva di rinvenimento è molto interessante:
la durezza, dopo una flessione iniziale, all'aumento della temperatura (fino a circa 480 C°) aumenta!!! icon_eek
Devo riprendere in mano il Verhoeven...

C.
futu end ica usaho movi vit
Avatar utente
Cosimo de Febrari
Attività
Attività
 
Messaggi: 2273
Iscritto: 28 Ott 2009 17:28
Località: Colli Euganei (Padova)

Re: NitroB

Messaggiodi MM il 06 Mar 2019 17:29

KSteel consiglia il rinvenimento a 230°C .... forse c'è un motivo.
Non vorrei che rinvenendo a temperatura maggiore perda in resistenza all'ossidazione.
Ma sono supposizioni.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7824
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: NitroB

Messaggiodi mknife il 07 Mar 2019 15:35

l'andamento della curva è molto simile a quella di tutti gli altri acciai ad alto tenore di cromo, difatto puoi raggiungere la stessa durezza con due temperature diverse. In particolare rinvenire sopra i 450°C favorisce la precipitazione dei carburi secondari ma allo stesso tempo "dissolve" una parte del cromo che ci interessa per la inossidabilità, per cui l'utilizzo delle temperature più alte non si deve considerare quando il requisito richiesto all'acciaio è quello della resistenza alla corrosione. Insomma mi sembra normale. Invece vi faccio notare che il grafico riporta i valori per "TEMPERING CURVE AFTER SUPER-COOLING", quel super-cooling credo che sia sottoraffreddamento ....per cui non vi aspettate di effettuare il rinvenimento a 230°C dopo una tempra a 1050°C ed avere una durezza di 59HRc, a meno che non abbiate sottoraffreddato.

Altra piccola osservazione: guardate il diagramma TTT sull'asse delle ascisse viene riportata la durezza in Vikers: dopo il 611 viene un 492 e quindi nuovamente un 606, 639, se prendete le tabelle di equivalenza tra durezza su scala Vikers e quella Rockwell quei numeri ci dicono la durezza dell'acciaio in funzione del tempo trascorso tra l'estrazione dell'acciaio dal forno a quando la temperatura scende sotto MS ebbene questi i valori convertiti in HRc (a noi più familiari): 55, 49, 56, 57, 58, 59, 59.5, 53.5 HRc
In pratica più aspetto prima di raffreddare più la durezza risulta maggiore icon_e_geek ....... credo ci sia un grosso errore nei valori riportati! sembrano un po confusi. Vero è che con gli acciai ad alto tenore di cromo puoi prendertela "comoda", ma è bene sempre riuscire a scendere sotto la temperatura per Ms in un tempo di circa 90 secondi...

Cosa ne pensate????!!!
mknife
Attività
Attività
 
Messaggi: 430
Iscritto: 04 Dic 2006 09:25
Località: Positano - (SA)

Re: NitroB

Messaggiodi MM il 07 Mar 2019 16:44

Sì il Super Coooling avevo inteso anch'io fosse il criogenico, di conseguenza non mi sarei aspettato i 59 Hrc, senza sottoraffreddamento.
Il resto non so, purtroppo non ho forno, e non ho pratica nei TT, mi affido a ditte specializzate.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7824
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: NitroB

Messaggiodi Anto Ban 61 il 15 Mar 2019 14:53

Ciao ragazzacci...
Come state? Io ogni tanto ripasso di qua, icon_biggrin e vi trovo tutti sempre molto attivi.
Il Nitro B ? E’ praticamente una versione del Nicro100, oppure del Bohler N360 ma con meno azoto.
Di più simile c’è il Nicro85 il quale anche lui ha meno azoto...
In questi acciai a matrice azotata è appunto l’azoto l’arma in più...
Lucentezza, lavorabilità, resistenza del tagliente... Azoto, più ce nè meglio è... eusa_dance
Mastico acciaio dal 1982...

"Tutto ciò che vedi intorno a te, se non è opera della natura, è servito un pezzo d'acciaio per realizzarlo"
Antonio Bandelli
Avatar utente
Anto Ban 61
Attività
Attività
 
Messaggi: 273
Iscritto: 28 Dic 2014 09:42
Località: Firenze

Prossimo

Torna a Acciai

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 1 ospite