CPM S30V

Caratteristiche e utilizzo

Re: CPM S30V

Messaggiodi IlColtellaio il 06 Feb 2018 18:50

Spedisci a Valentino Rossi da usare come saponetta sul ginocchio, a fine stagione sei a spessore... :hahaha1:
Avatar utente
IlColtellaio
Attività
Attività
 
Messaggi: 365
Iscritto: 23 Mar 2015 14:36
Località: Vicenza

Re: CPM S30V

Messaggiodi Anto Ban 61 il 06 Feb 2018 20:08

Ma a che spessore lo vuoi portare?
Mastico acciaio dal 1982...

"Tutto ciò che vedi intorno a te, se non è opera della natura, è servito un pezzo d'acciaio per realizzarlo"
Antonio Bandelli
Avatar utente
Anto Ban 61
Attività
Attività
 
Messaggi: 307
Iscritto: 28 Dic 2014 09:42
Località: Firenze

Re: CPM S30V

Messaggiodi capodoglio il 06 Feb 2018 22:11

Alla grande !!!. Io son alle prime armi certo volentieri a curiosare ed imparare.
capodoglio
Attività
Attività
 
Messaggi: 33
Iscritto: 23 Gen 2018 12:53
Località: Castel san Pietro terme

Re: CPM S30V

Messaggiodi MM il 07 Feb 2018 08:24

Anto Ban 61 ha scritto:Ma a che spessore lo vuoi portare?


Lo vorrei portare a 3,5 perché per una lama piccola molata piatta è più che sufficiente, gli va tolto quasi 1 mm.
Ma in qualche modo vedo di farlo, provo prima a fargli le molature del tagliente, così ho molto meno materiale da asportare sul piatto, poi riprendo il tagliente alla fine.
La prossima volta lo prendo già di quello spessore, costava di più, allora mi sono detto: poi lo riduco io.... li mortacci sua.... icon_mrgreen
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 8324
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: CPM S30V

Messaggiodi peppe il 07 Feb 2018 10:29

Anche io devo abbassare lo spessore di una barra di Nicro 100 da 18 mm.......... :picchiatesta: :picchiatesta: :picchiatesta: :picchiatesta: :picchiatesta: :picchiatesta:
Vorrei portala a spessori "umani" sweatdrop sweatdrop
Εγώ ειμί ό δεμιουργός
Avatar utente
peppe
Attività
Attività
 
Messaggi: 2225
Iscritto: 07 Apr 2009 14:29
Località: abito a Cormons (GO) - sono di Napoli

Re: CPM S30V

Messaggiodi MM il 07 Feb 2018 10:44

IlColtellaio ha scritto:Spedisci a Valentino Rossi da usare come saponetta sul ginocchio, a fine stagione sei a spessore... :hahaha1:


Guarda che fa il solco nell'asfalto... non si consuma mica.

Ad ogni modo oggi ho provato col nastro ceramico (veramente potente) e devo dire che la musica è cambiata, in meglio.
Resta evidente che si tratta di un acciaio dalle prestazioni eccezionali, però il ceramico fa il suo porco lavoro.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 8324
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: CPM S30V

Messaggiodi MVR89 il 07 Feb 2018 23:07

il nastro ceramicato fino a prova contraria e' il migliore rapporto qualita' prezzo. cmq preparati che ti dara' del filo da torcere questo acciaio... soprattutto dopo temprato, quindi avvicinati alla rifinitura prima di temprarlo. magari grana 400 per poi ricominciare con una un po piu' bassa dopo la tempra perche altrimenti so c***i :ok: :ok: :ok:
Marco Villella Rodio (villellaknives)
Avatar utente
MVR89
Attività
Attività
 
Messaggi: 545
Iscritto: 25 Set 2015 15:06
Località: cerveteri

Re: CPM S30V

Messaggiodi MM il 08 Feb 2018 10:59

Immagino.
Io porto alla 400 prima della tempra gli acciai "normali".
Con questo provo ad andare oltre alla 400 prima della tempra, se me lo permette icon_mrgreen
Lo rifinisco come se fosse da immanicare, poi lo faccio temprare.
Comunque grazie a tutti dei consigli, speriamo di cavarci i piedi icon_biggrin
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 8324
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: CPM S30V

Messaggiodi CPPietro il 03 Mag 2020 20:39

Sto per fare una domanda molto sciocca credo, dato che non ne avete preso in considerazione l'eventualità.
Questi acciai speciali non possono essere forgiati , in modo da ridurne le dimensioni?
Da alcuni dei siti consigliati qui sul forum, si trovano avanzi in vendita di acciai speciali a prezzi allettanti, ma ... Sono spesso pezzi di misure non proprio adatti a diventare lame. Almeno non senza attrezzature industriali giusto?
CPPietro
Attività
Attività
 
Messaggi: 89
Iscritto: 29 Mag 2019 17:39
Località: Calabria

Re: CPM S30V

Messaggiodi Anto Ban 61 il 04 Mag 2020 08:03

Buongiorno ragazzi,
in linea di principio tutti gli acciai posso essere forgiati, tutti.
Qual’è l’eventuale problema, gli acciai hanno una struttura di base data dall’acciaieria tramite ricottura di laminazione, (sarebbe poi quella che raggiungereste per forgiarlo a vostro piacimento) che supera Ac1 cioè l’inizio della fase austenitica (ogni acciaio ha una temperatura minima e massima di tempra che si chiamano Ac1-Ac3).
A quella temperatura quindi si cambia la struttura che si prepara per la tempra, e si attenderebbe un raffreddamento drastico, che non ci sarà.
Avremo quindi un materiale con una struttura ne ricotta ma nemmeno temprata.
Un ibrido che bene non fa all’acciaio per essere lavorato, anzi non fa bene nemmeno a chi lo lavora perché sarà diventato duro a zone e pastoso, assolutamente mal lavorabile.
Soluzione, dopo la fucina andrebbe effettuata la ricottura di laminazione che normalmente viene fatta in acciaieria.
Si porta l’acciaio a temperatura Ac1 (di solito 820/ 870°C sono sufficienti per quasi tutti gli acciai alto legati) si lascia per almeno un paio d’ore (assolutamente in atmosfera protettiva) e si cala lentamente, molto lentamente da 5 a 30 °C/h...
Quasi 24 ore di raffreddamento lentissimo, a qual punto l’acciaio torna a essere ricotto bene e ben lavorabile.
Riassumendo, si potete fucinare a vostro piacimento, ma se non effettuate una ricottura completa preparatevi a lavorare malissimo il vostro pezzo d’acciaio.

E’ un discorso un po’ complesso e spero di essermi spiegato bene.
Mastico acciaio dal 1982...

"Tutto ciò che vedi intorno a te, se non è opera della natura, è servito un pezzo d'acciaio per realizzarlo"
Antonio Bandelli
Avatar utente
Anto Ban 61
Attività
Attività
 
Messaggi: 307
Iscritto: 28 Dic 2014 09:42
Località: Firenze

Precedente

Torna a Acciai

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 1 ospite