passivazione metalli

Tempra e rinvenimento

passivazione metalli

Messaggiodi u quatraru il 25 Set 2020 16:49

potreste spiegarmi gentilmente cosa si intende per passivazione? dovrebbe essere un processo di invecchiamento. grazie :thankyou:
A du malu zzappaturi, nci manca u marruggiu.
u quatraru
Attività
Attività
 
Messaggi: 594
Iscritto: 14 Nov 2013 13:26

Re: passivazione metalli

Messaggiodi ziociccio il 25 Set 2020 17:03

cerca nel forum, se n'è parlato parecchio
per esempio con i carboniosi si può usare l'aceto...............
:hello:
Claudio

Coraggio, il meglio è passato
Ennio Flaiano
Avatar utente
ziociccio
Attività
Attività
 
Messaggi: 2492
Iscritto: 31 Ago 2013 12:03
Località: Provincia di Avellino

Re: passivazione metalli

Messaggiodi u quatraru il 25 Set 2020 22:04

grazie del tuo prezioso intervento, da qualche parte ho letto che lo usano per realizzare i guard rail , aggiungono il rame all'acciaio e da un effetto ruggine, tipo una zincatura per evitare che il metallo si ossidi. sbaglio?

Le strutture metalliche di questo tipo infatti appaiono vistosamente arrugginite soltanto perché sono state realizzate attraverso un acciaio particolare, chiamato Cor-Ten: uno speciale acciaio realizzato mediante leghe ferrose contenenti tracce di rame, cromo e fosforo (più altri elementi in quantità minore come Nichel, Vanadio, Zirconio e Molibdeno), che riescono a conferire a materiale la facoltà di auto-proteggersi (tali acciai sono anche detti autopatinabili). Il nome deriva dalle caratteristiche proprie di questo materiale, che risulta resistente alla corrosione, offrendo al tempo stesso buone proprietà meccaniche (cor-ten, cor = resistenza a corrosion, ten = resistenza a sforzi di tensione, o trazione).

guard rail brennero

Grazie a queste caratteristiche peculiari, una qualsiasi struttura in Cor-Ten nel giro di pochi anni (tipicamente nell'arco di 1-4 anni) dalla sua realizzazione si ricopre autonomamente di una patina, composta da ruggine di colore per l'appunto marrone scuro, che fa apparire di fatto questi manufatti completamente arrugginiti. In questo lasso di tempo si possono verificare quei fenomeni di dilavamento di cui parlavano all'inizio, con la ruggine che si deposita per sui piloni in cemento armato. Una volta formatasi e stabilizzatasi, questa patina, ricca di rame, cromo e fosforo, azzera praticamente i fenomeni di corrosione,

Il vantaggio è che un manufatto in Cor-Ten non necessita praticamente di manutenzione (ma solo di periodiche ispezioni), a patto che la patina si sia formata correttamente. Una struttura realizzata con il più tradizionale acciaio verniciato invece – come il classico cavalcavia di colore blu - ha bisogno di costanti interventi di manutenzione, scanditi in maniera rigorosa nel tempo, proprio perché in questo caso è la vernice a fungere da elemento anti-corrosivo.

“Alcune strutture metalliche appaiono vistosamente arrugginite soltanto perché sono state realizzate attraverso un acciaio particolare, chiamato Cor-Ten”


Attenzione però perché il Cor-Ten non è invincibile. La formazione della patina protettiva infatti avviene solo in determinate condizioni ambientali, in zone cioè dove si verifica una buona alternanza tra umido e secco, bagnato e asciutto, ma anche dove c'è una corretta esposizione alla luce solare, un livello di inquinamento non troppo elevato e in zone preferibilmente lontane dal mare.
:idea!: :idea!: :thankyou: :thankyou:
A du malu zzappaturi, nci manca u marruggiu.
u quatraru
Attività
Attività
 
Messaggi: 594
Iscritto: 14 Nov 2013 13:26

Re: passivazione metalli

Messaggiodi Shoto il 25 Set 2020 22:44

Un po' di chiarezza:

L'acciaio COR-TEN è stato brevettato dalla United States Steel Corporation nel 1933 che lo lanciò come acciaio basso legato con 0,2-0,5% di rame, 0,5-1,5% di cromo e 0,1-0,2% di fosforo.

https://actiongiromari.it/materiali/cor ... licazioni/

Per passivare un acciaio al carbonio in casa, il modo migliore è utilizzare il liquido brunitore per armi, si usa sopratutto per le canne dei fucili: lo si trova in armeria e costa qualche euro.
Io lo uso per diverse cose, e per quanto riguarda i coltelli, ho passivato i miei Opinel e mi sono dimenticato cosa sia la ruggine.
Buon lavoro.
Avatar utente
Shoto
Attività
Attività
 
Messaggi: 68
Iscritto: 23 Gen 2014 17:46

Re: passivazione metalli

Messaggiodi ziociccio il 26 Set 2020 06:11

Scusami la franchezza, ma in questo forum si parla di coltelli e non di guardrail o di acciai che non si possono utilizzare per i coltelli, quindi perdonami ma non capisco il senso del tuo spiegone sul corten.
Hai chiesto cos'è la passivazione, ti ho dato delle indicazioni, e poi hai risposto con un argomento che non c'entra niente.
Scusami, ma così metti in difficoltà chi vuole aiutarti.
:hello:
Claudio

Coraggio, il meglio è passato
Ennio Flaiano
Avatar utente
ziociccio
Attività
Attività
 
Messaggi: 2492
Iscritto: 31 Ago 2013 12:03
Località: Provincia di Avellino

Re: passivazione metalli

Messaggiodi u quatraru il 26 Set 2020 08:06

perdonami tu se puoi, sono uscito fuori dell'argomento coltelli, sono sforato in quello scientifico, scusatemi tutti, ho fatto confusione.
A du malu zzappaturi, nci manca u marruggiu.
u quatraru
Attività
Attività
 
Messaggi: 594
Iscritto: 14 Nov 2013 13:26

Re: passivazione metalli

Messaggiodi reclis il 27 Set 2020 13:05

Comunque è sempre un argomento interessante
reclis
Attività
Attività
 
Messaggi: 37
Iscritto: 06 Nov 2018 17:58

Re: passivazione metalli

Messaggiodi rol51 il 28 Set 2020 20:52

Il brunitore per armi va benissimo anche sui coltelli non inox ma non è certamente a buon mercato in media 125 ml 30 euro il più economico.
rol51
Attività
Attività
 
Messaggi: 268
Iscritto: 15 Ott 2017 20:24
Località: Alghero ss

Re: passivazione metalli

Messaggiodi ziociccio il 28 Set 2020 21:22

Si può usare anche il cloruro ferrico, più economico
:hello:
Claudio

Coraggio, il meglio è passato
Ennio Flaiano
Avatar utente
ziociccio
Attività
Attività
 
Messaggi: 2492
Iscritto: 31 Ago 2013 12:03
Località: Provincia di Avellino

Re: passivazione metalli

Messaggiodi andreat63 il 03 Ott 2020 17:03

anche la coca cola passiva i non inox
andreat63
Attività
Attività
 
Messaggi: 915
Iscritto: 19 Dic 2009 12:04
Località: mantova

Re: passivazione metalli

Messaggiodi rol51 il 04 Ott 2020 08:46

Aggiungo anche senape e mostarda
rol51
Attività
Attività
 
Messaggi: 268
Iscritto: 15 Ott 2017 20:24
Località: Alghero ss

Re: passivazione metalli

Messaggiodi ziociccio il 04 Ott 2020 12:04

caffè
:hello:
Claudio

Coraggio, il meglio è passato
Ennio Flaiano
Avatar utente
ziociccio
Attività
Attività
 
Messaggi: 2492
Iscritto: 31 Ago 2013 12:03
Località: Provincia di Avellino

Re: passivazione metalli

Messaggiodi abbifede il 04 Ott 2020 15:07

Pasta con le sarde! icon_cool
abbifede
Attività
Attività
 
Messaggi: 667
Iscritto: 14 Mar 2015 01:50
Località: Piemonte....nè!

Re: passivazione metalli

Messaggiodi ziociccio il 04 Ott 2020 16:29

mi dicono anche l'olio delle scatolette di tonno :hahaha: :hahaha: :hahaha:
scherzi a parte, c'è chi usa il caffè solubile per far risaltare meglio il contrasto delle figure del damasco (non inox)

per i carboniosi va bene già l'aceto, più è caldo e più è veloce nel passivare.... non ho mai usato mostarda / senape / cocacola quindi non so dire l'effetto
poi se uno se la sente di spendere: cloruro ferrico e/o brunitore per armi

piuttosto visto che ci siamo, mi interesserebbe sapere se, a parte il brunitore per armi, esiste qualcosa per scurire l'acciaio inox
:hello:
Claudio

Coraggio, il meglio è passato
Ennio Flaiano
Avatar utente
ziociccio
Attività
Attività
 
Messaggi: 2492
Iscritto: 31 Ago 2013 12:03
Località: Provincia di Avellino

Re: passivazione metalli

Messaggiodi u quatraru il 23 Ott 2020 06:58

grazie per il chiarimento se non sbaglio nell'antichita facevano spegnere le lame incandescenti nell'urina, l'azoto contenuto conferiva al metallo una specie di nitrurazione. ma forse è una legenda metropolitana. potrebbe essere una baggianata. mi devo informare.. :thankyou:
A du malu zzappaturi, nci manca u marruggiu.
u quatraru
Attività
Attività
 
Messaggi: 594
Iscritto: 14 Nov 2013 13:26

Prossimo

Torna a Trattamenti termici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 4 ospiti