Cricche inaspettate

Tempra e rinvenimento

Cricche inaspettate

Messaggiodi lone Wolf il 30 Lug 2017 13:44

Salve a tutti!
Dopo un lungo periodo di inattività ho ripreso a costruire qualche coltello.
L'ultimo è stato un disastro. icon_cry
Temprato e rinvenuto pochi giorni fa, sono comparse delle linee scure ben marcate che partivano dal dorso e dal filo del coltello.
Ho subito pensato a delle cricche, e infatti così si è dimostrato. Ho messo in morsa il coltello e con un leggero colpetto di martello si è spaccato in due con facilità. Con la seconda cricca è successa la stessa cosa.
L'acciaio é ( era) un c70; riscaldato in forgia a gas fino al color arancio scuro(850°), temprato in acqua calda e sale, e rinvenuto in forno a circa 200° per 1h e mezza.
Tutti gli altri coltelli che ho fatto sono del medesimo acciaio, ma non è mai successa una cosa del genere.
Perciò vi chiedo si l'errore posso averlo in qualche modo commesso io durante il trattamento termico, oppure se c'è qualche possibilità che ci sia stata qualche cricca interna ancora prima di aver cominciato a lavorare il coltello.

Grazie
Allegati
018.JPG
018.JPG (18.64 KB) Osservato 1349 volte
IMG_6110.JPG
IMG_6110.JPG (29.52 KB) Osservato 1348 volte
IMG_6111.JPG
IMG_6111.JPG (21.81 KB) Osservato 1348 volte
Avatar utente
lone Wolf
Attività
Attività
 
Messaggi: 81
Iscritto: 30 Nov 2012 18:18
Località: Rovereto (TN)

Cricche inaspettate

Messaggiodi lone Wolf il 30 Lug 2017 13:46

Altre foto
Allegati
IMG_6111.JPG
IMG_6111.JPG (21.81 KB) Osservato 1291 volte
IMG_6115.JPG
IMG_6115.JPG (23.59 KB) Osservato 1291 volte
Avatar utente
lone Wolf
Attività
Attività
 
Messaggi: 81
Iscritto: 30 Nov 2012 18:18
Località: Rovereto (TN)

Re: Cricche inaspettate

Messaggiodi Renzo il 30 Lug 2017 14:30

l'acqua è il problema..tempo fà in acqua fredda mi si è criccato il c 40,poi ho provato in acqua bollente con il sale e il c40 non ha criccato il c 70 in acqua anche bollente e con sale
mi si è sempre rotto in olio invece sono andato sempre tranquillo..
non esistono errori,esistono solo informazioni.
Avatar utente
Renzo
Attività
Attività
 
Messaggi: 133
Iscritto: 25 Set 2011 13:51
Località: marano vicentino

Re: Cricche inaspettate

Messaggiodi Mark il 30 Lug 2017 18:07

Credo che il raffreddamento sia stato troppo rapido a causa dell'acqua fredda e probabilmente sei andato troppo su con la temperatura, evidentemente la lama ha subito uno shock termico troppo violento, per quel poco che so la temperatura dell'acqua e/o anche dell'olio deve stare sui 60 gradi centigradi
Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.( Ernesto Che Guevara)
Avatar utente
Mark
Attività
Attività
 
Messaggi: 790
Iscritto: 07 Gen 2008 22:18
Località: Sarroch(CA)

Re: Cricche inaspettate

Messaggiodi carlodolci il 30 Lug 2017 18:40

È proprio un peccato,tutto lavoro buttato!!! Mai arrendersi usa L 'olio :wowo!!: :birra: :hello:
carlodolci
Attività
Attività
 
Messaggi: 3800
Iscritto: 24 Dic 2008 13:41
Località: milano

Re: Cricche inaspettate

Messaggiodi lone Wolf il 30 Lug 2017 19:06

carlodolci ha scritto:È proprio un peccato,tutto lavoro buttato!!! Mai arrendersi usa L 'olio :wowo!!: :birra: :hello:


Non dirmelo...Ogni volta che ci penso mi viene un nervoso! :arg: :picchiatesta:
Avatar utente
lone Wolf
Attività
Attività
 
Messaggi: 81
Iscritto: 30 Nov 2012 18:18
Località: Rovereto (TN)

Re: Cricche inaspettate

Messaggiodi lone Wolf il 30 Lug 2017 19:12

Sì ma è strano...ho sempre temprato il c70 nell'acqua e sale, a volte anche a T ambiente, ma mai una cricca...e questa volta la lama era piena di crepe...boh.
Prossima volta ( chissà quando) temprerò in olio, pregando. eusa_pray
Avatar utente
lone Wolf
Attività
Attività
 
Messaggi: 81
Iscritto: 30 Nov 2012 18:18
Località: Rovereto (TN)

Re: Cricche inaspettate

Messaggiodi Edoardoc78 il 01 Ago 2017 12:22

Prendi il mio punto di vista come davvero molto marginale, non ho l'esperienza per essere considerato affidabile.
MA
Dalla foto della lama rotta in asse lungo (la prima) "sembra" che l'acciaio sia divenuto molto granuloso, a me successe la stessa cosa quando la temperatura di spegnimento era troppo alta. Personalmente l'errore lo feci a causa dell'inesperienza ma anche e sopratutto perchè c'era troppa luce ambientale e il "rosso" relatico probabilmente in realtà era un "giallo".
Poi sul discorso acqua/olio non entro in merito, se non per confermare che l'acqua non offre reali vantaggi ma parecchi rischi in più
Edoardoc78
Attività
Attività
 
Messaggi: 185
Iscritto: 12 Gen 2016 19:46
Località: Milano

Re: Cricche inaspettate

Messaggiodi Shoto il 17 Ago 2017 22:57

Occhio: le lame sono sottili e quindi si raffreddano velocemente: addirittura quelle più sottili potrebbero essere temprate in aria (pistola ad aria compressa).
Olio: se non si usa un olio da tempra specifico, meglio usare un olio minerale (quello da motori per intenderci): olio di oliva o di semi non va molto bene, rafreddano troppo velocemente: si dice che la tempra è drastica.
Industrialmente si usano diversi tipi di oli da tempra, e la differenza sta proprio nella "drasticità".
Qiondi, olio da motore scaldato almeno a 100 - 120 °C.

Buon lavoro.
Avatar utente
Shoto
Attività
Attività
 
Messaggi: 61
Iscritto: 23 Gen 2014 17:46


Torna a Trattamenti termici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 1 ospite