rinvenimento in forno di casa

Tempra e rinvenimento

rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi Elfo malvagio il 18 Ott 2017 15:14

ciao, qualche giorno fa mi è balenata in testa l'idea di fare i vari cicli di rinvenimento nel forno di casa, che dovrebbe arrivare alla temperatura adeguata per un ciclio di rinvenimento, più precisamente per l'acciaio C70, che si fa 150-200C per un ora. credete sia possibile o sto dicendo una cavolata? che sarebbe molto più comodo che farlo fare ad una ditta specializzata
nulla dà più soddisfazione di vedere il frutto del proprio sudore
Avatar utente
Elfo malvagio
Attività
Attività
 
Messaggi: 50
Iscritto: 08 Set 2017 13:22
Località: como provincia

Re: rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi andreat63 il 18 Ott 2017 15:25

tieni presente che il rinvenimento va fatto subito dopo lo spegnimento, quindi o fai tutto tu o mandi a una ditta specializzata per fare tutto
andreat63
Attività
Attività
 
Messaggi: 896
Iscritto: 19 Dic 2009 12:04
Località: mantova

Re: rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi nerd il 18 Ott 2017 16:06

Siamo in molti a fare il rinvenimento nel forno di casa o come me in un fornetto elettrico dedicato ma comunque per alimenti.
Il rinvenimento andrebbe fatto il più presto possibile dopo la tempra ma niente vieta di farlo in un secondo tempo,specialmente per lame fatte con acciai "semplici"e magari all'inizio della propria attività. ....
Non avendo mai fatto temprare lame da ditte specializzate non so se le restituiscono già rinvenute o meno....
nerd
Attività
Attività
 
Messaggi: 423
Iscritto: 03 Ago 2014 11:58
Località: Salzano-venezia

Re: rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi massimo-roma il 18 Ott 2017 16:27

Ciao,
se fai fare il trattamento termico ad una ditta specializzata te le restituiscono già rinvenute e quindi non hai necessità di fare altro.
Se invece intendi temprare da solo, per i carboniosi è possibile anche senza un forno a controllo elettronico, allora puoi eseguire il rinvenimento nel forno di casa. Io ti consiglio di munirti di un termometro da inserire all'interno del forno (li trovi a pochi euro) in modo da avere una misurazione della temperatura interna più precisa rispetto al normale termometro in dotazione nei forni casalinghi, io ho riscontrato una differenza tra i 10 ed i 20 gradi.
:hello:
Cosa ci può essere di serio in una vita nella quale si entra senza chiederlo e dalla quale si esce senza volerlo?
massimo-roma
Attività
Attività
 
Messaggi: 2671
Iscritto: 04 Ott 2010 17:32
Località: Roma - Tor Tre Teste

Re: rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi Paolo Zanoni il 18 Ott 2017 16:28

Il c70 e il k720 si rinvengono tranquillamente in forno tipo domestico.
Il rinvenimento va fatto dopo la tempra e con un lasso di tempo più breve possibile al fine di evitare il fissarsi di mutazioni fisiche del materiale indesiderate (perdonate non ricordo il nome.
Avatar utente
Paolo Zanoni
Attività
Attività
 
Messaggi: 2260
Iscritto: 07 Set 2015 16:55
Località: Nuvolento (BS)

Re: rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi Elfo malvagio il 19 Ott 2017 08:24

ah allora perfetto! per ora non devo comprare costosi forni per il rinvenimento! meno male... quindi appena faccio la tempra corro al forno il più velocemente possibile (possibilmente senza inciampare). il forno devve essere già caldo quando metto dentro la lama o lo accendo al momento?
grazie, comunque il C70, per esempio, ha un margine di "errore" di 50C, basta che metti la temperatura in mezzo e dovresti essere a posto, o sbaglio? perchè ho letto che per il C70 il rinvenimento è a 150-200C. correggetemi se sbaglio.
grazie
nulla dà più soddisfazione di vedere il frutto del proprio sudore
Avatar utente
Elfo malvagio
Attività
Attività
 
Messaggi: 50
Iscritto: 08 Set 2017 13:22
Località: como provincia

Re: rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi Elfo malvagio il 19 Ott 2017 08:34

massimo-roma ha scritto:Ciao,
se fai fare il trattamento termico ad una ditta specializzata te le restituiscono già rinvenute e quindi non hai necessità di fare altro.
Se invece intendi temprare da solo, per i carboniosi è possibile anche senza un forno a controllo elettronico, allora puoi eseguire il rinvenimento nel forno di casa. Io ti consiglio di munirti di un termometro da inserire all'interno del forno (li trovi a pochi euro) in modo da avere una misurazione della temperatura interna più precisa rispetto al normale termometro in dotazione nei forni casalinghi, io ho riscontrato una differenza tra i 10 ed i 20 gradi.
:hello:

ho guardato un po' su internet ma ho trovato o i quadranti del forno o i termometri per la febbre. un termometro ad infrarossi può andar bene uguale? costa anche uno sputo:11,99€. purtroppo misura fino a 380C. almeno per il rinvenimento lo posso usare
nulla dà più soddisfazione di vedere il frutto del proprio sudore
Avatar utente
Elfo malvagio
Attività
Attività
 
Messaggi: 50
Iscritto: 08 Set 2017 13:22
Località: como provincia

Re: rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi massimo-roma il 19 Ott 2017 08:55

Ciao,
quello ad infrarossi per il rinvenimento secondo me non va bene perchè per misurare devi aprire il forno e la temperatura ti cala tantissimo... meglio un termometro da forno, se cerchi con google vedrai che ne escono un mondo, partono da 3-4 euro a salire.
Tra la tempra ed il rinvenimento non serve che corri, altrimenti se ti cade il pezzo rischi di buttarlo, è sufficiente che lo lasci nell'olio caldo e vai al forno della cucina, a quel punto lo estrai (sarà ancora sui 60 gradi quindi cautela), pulisci per bene e lo metti nel forno spento, accendi ed imposti la temperatura, quando arriva alla temperatura che hai deciso per il rinvenimento, fai partire il tempo. Allo scadere del tempo apri ed estrai il pezzo.
:hello:
Cosa ci può essere di serio in una vita nella quale si entra senza chiederlo e dalla quale si esce senza volerlo?
massimo-roma
Attività
Attività
 
Messaggi: 2671
Iscritto: 04 Ott 2010 17:32
Località: Roma - Tor Tre Teste

Re: rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi Elfo malvagio il 19 Ott 2017 09:05

perfetto grazie, quindi non sereve che il forno sia già caldo e non serve correre, capito. ma in che senso pulire? devo pulire la lama prima del rinvenimento? che succede se non la pulisco? e con cosa la pulisco?
il termometro hai preso quello con il quadrante grande, tipo quello da attaccare fuori il forno?
e un'altra cosa, la lama la lascio raffreddare dentro al forno o la devo togliere per farla raffredddare?
nulla dà più soddisfazione di vedere il frutto del proprio sudore
Avatar utente
Elfo malvagio
Attività
Attività
 
Messaggi: 50
Iscritto: 08 Set 2017 13:22
Località: como provincia

Re: rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi Edoardoc78 il 19 Ott 2017 11:17

Pulire un pò la lama prima del rinvenimento è un accortezza utile ma non indispensabile, non serve tirarlo a lucido, un tovagliolo o una spugnetta dei piatti e vai sereno...
Io ti consiglio di impostare il forno a 190 gradi (reali saranno 175-180), senza neanche il secondo termometro, e di lasciarcelo per un ora / un ora e mezza (meglio), poi spegni, apri e lasci raffreddare il tutto.
Quando è abbastanza tiepidino da essere tenuto in mano senza scottarti ti godi i frutti del tuo lavoro e ci mandi foto :birra:
P.S. ti è già stato detto ma meglio che sia ben chiaro: i fori nel codolo vanno fatti PRIMA. Se la tempra ti riesce (al primo tentativo non andare in sbattimento se non viene subito) poi non lo buchi manco con le punte da 10€, col trapano a colonna e con rosarii di bestemmie...
Edoardoc78
Attività
Attività
 
Messaggi: 185
Iscritto: 12 Gen 2016 19:46
Località: Milano

Re: rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi massimo-roma il 19 Ott 2017 12:01

Allora Elfo Malvagio...
vedo che hai parecchia confusione... se leggi bene le risposte che ti sono state date vedrai che tutto è chiaro icon_mrgreen
Ognuno ha la sua ricetta, fermo restando che alcuni fattori sono indiscutibili, come ad esempio la temperatura ed il tempo di permanenza a quella precisa temperatura.
La lama è bene pulirla in quanto non ha senso che mandi in giro vapori di olio bruciato, sulle resistenza del forno di casa non creano grossi problemi ma sulle resistenze più sottili dei forni da tempra non fanno bene... quindi è opportuno prendere subito le buone abitudini, ti basta pulirlo con uno straccio.
Mi chiedi quale termometro ho preso... uno vale l'altro, l'importante è che sia in metallo perché lo devi mettere dentro al forno in posizione visibile dall'esterno senza aprire lo sportello.
Per il discorso raffreddamento della lama alla fine del rinvenimento la puoi tranquillamente estrarre appena finisce il tempo previsto... se fai come ha suggerito Edoardo va bene lo stesso perché spegnendo ed aprendo lo sportello la temperatura scende in un baleno e quindi è praticamente come estrarre il pezzo. L'importante è che togli il coltello, non devi lasciarlo raffreddare dentro al forno perché altrimenti aumenta il tempo di permanenza a temperatura e quindi si riduce la durezza.
Spero che sia tutto chiaro.
:hello:
Cosa ci può essere di serio in una vita nella quale si entra senza chiederlo e dalla quale si esce senza volerlo?
massimo-roma
Attività
Attività
 
Messaggi: 2671
Iscritto: 04 Ott 2010 17:32
Località: Roma - Tor Tre Teste

Re: rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi Elfo malvagio il 19 Ott 2017 13:52

Edoardoc78 ha scritto:Pulire un pò la lama prima del rinvenimento è un accortezza utile ma non indispensabile, non serve tirarlo a lucido, un tovagliolo o una spugnetta dei piatti e vai sereno...
Io ti consiglio di impostare il forno a 190 gradi (reali saranno 175-180), senza neanche il secondo termometro, e di lasciarcelo per un ora / un ora e mezza (meglio), poi spegni, apri e lasci raffreddare il tutto.
Quando è abbastanza tiepidino da essere tenuto in mano senza scottarti ti godi i frutti del tuo lavoro e ci mandi foto :birra:
P.S. ti è già stato detto ma meglio che sia ben chiaro: i fori nel codolo vanno fatti PRIMA. Se la tempra ti riesce (al primo tentativo non andare in sbattimento se non viene subito) poi non lo buchi manco con le punte da 10€, col trapano a colonna e con rosarii di bestemmie...

si almeno quello lo sapevo! il codolo divemta durissimo dopo la tempra. e se anche si riesce a bucare si buttano via almeno un paio di punte del trapano, senza contare il rumore orribile che fa...
nulla dà più soddisfazione di vedere il frutto del proprio sudore
Avatar utente
Elfo malvagio
Attività
Attività
 
Messaggi: 50
Iscritto: 08 Set 2017 13:22
Località: como provincia

Re: rinvenimento in forno di casa

Messaggiodi Elfo malvagio il 19 Ott 2017 13:54

massimo-roma ha scritto:Allora Elfo Malvagio...
vedo che hai parecchia confusione... se leggi bene le risposte che ti sono state date vedrai che tutto è chiaro icon_mrgreen
Ognuno ha la sua ricetta, fermo restando che alcuni fattori sono indiscutibili, come ad esempio la temperatura ed il tempo di permanenza a quella precisa temperatura.
La lama è bene pulirla in quanto non ha senso che mandi in giro vapori di olio bruciato, sulle resistenza del forno di casa non creano grossi problemi ma sulle resistenze più sottili dei forni da tempra non fanno bene... quindi è opportuno prendere subito le buone abitudini, ti basta pulirlo con uno straccio.
Mi chiedi quale termometro ho preso... uno vale l'altro, l'importante è che sia in metallo perché lo devi mettere dentro al forno in posizione visibile dall'esterno senza aprire lo sportello.
Per il discorso raffreddamento della lama alla fine del rinvenimento la puoi tranquillamente estrarre appena finisce il tempo previsto... se fai come ha suggerito Edoardo va bene lo stesso perché spegnendo ed aprendo lo sportello la temperatura scende in un baleno e quindi è praticamente come estrarre il pezzo. L'importante è che togli il coltello, non devi lasciarlo raffreddare dentro al forno perché altrimenti aumenta il tempo di permanenza a temperatura e quindi si riduce la durezza.
Spero che sia tutto chiaro.
:hello:

a posto, capito tutto. grazie mille!
nulla dà più soddisfazione di vedere il frutto del proprio sudore
Avatar utente
Elfo malvagio
Attività
Attività
 
Messaggi: 50
Iscritto: 08 Set 2017 13:22
Località: como provincia


Torna a Trattamenti termici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 2 ospiti