Rasoio da costruire

Metodi, disegni, schemi, sistemi di apertura chiusura blocco ecc

Rasoio da costruire

Messaggiodi ciafa1 il 06 Set 2017 07:51

Salve a tutti, vi pongo la questione, io faccio coltelli per il mio piacere personale, quando li ho finiti non me ne separo per niente al mondo, insomma li faccio per me e non per gli altri. Però prima o poi doveva succedere, me lo sentivo, che cedessi alle lusinghe e alle richieste di parenti ed amici. Mia sorella mi ha chiesto un rasoio per il suo compagno :) :) :)io- un rasoio????...non so farlo!!!... lei- e allora che coltellinaio sei???..insomma un po' di orgoglio e sono caduto nella trappola. Quindi ho cominciato a documentarmi su usi, forme, dimensioni....ecc ecc...Però su tecnica e materiali di costruzione non ho trovato niente, qualcuno sa se c'è già un argomento aperto sul forum, oppure qualcuno disposto a darmi due dritte. :birra: :birra: :birra:
fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza
Avatar utente
ciafa1
Attività
Attività
 
Messaggi: 54
Iscritto: 26 Dic 2015 19:49

Re: Rasoio da costruire

Messaggiodi massimo-roma il 06 Set 2017 08:49

Ciao,
sul forum ci sono discussioni in merito ma devi cercarle...
io ti posso dire la mia esperienza derivata dal fatto che ne ho realizzati due... più
A mio avviso sei caduto in un tranello :birra: secondo me chi fa coltelli fa coltelli e chi fa rasoi fa rasoi... sono due mondi distinti... però presto o tardi ti sarebbe venuta comunque la voglia di provarci icon_mrgreen
Io per i miei ho optato per il K720 che dovrebbe garantire un buon compromesso tra capacità di taglio e durezza.
La difficoltà sta ovviamente nel realizzare la bisellatura in quanto si parla di spessori davvero minimi.
Io ho prima bisellato piano lasciando uno spessore di 1 mm al filo e poi dopo la tempra ho realizzato la molatura concava che deve essere moooolto spinta e bisogna fare molta attenzione perché si può stemprare in un attimo o bucare.
Vedrai che sarà una bella sfida.
:hello:
Cosa ci può essere di serio in una vita nella quale si entra senza chiederlo e dalla quale si esce senza volerlo?
massimo-roma
Attività
Attività
 
Messaggi: 2485
Iscritto: 04 Ott 2010 17:32
Località: Roma - Tor Tre Teste

Re: Rasoio da costruire

Messaggiodi Shoto il 06 Set 2017 21:59

Il materiale è fondamentale: usa acciaio inox autotemprante.
Essendo la lama estremamente sottile, il rischio di deformazioni o peggio cricche in fase di tempra in olio è molto elevato.
Con acciaio autotemprante il problema non si pon ein quanto lo si lascia raffreddare naturalmente dopo averlo portato alla giusta temperatura di tempra.

Buon lavoro
Avatar utente
Shoto
Attività
Attività
 
Messaggi: 53
Iscritto: 23 Gen 2014 17:46

Re: Rasoio da costruire

Messaggiodi Knifer il 07 Set 2017 07:04

Anche io ne ho fatto un paio. A parte il primo dive ho inconsapevolmente fatto una molatura concava su una faccia e convessa sull'altra, facendo in questo modo un rasoio da "barbiere" nel senso che deve essere usato da uno che ti fa la barba e non da te stesso. Nel secondo ho fatto le due molature convesse e con attenzione pazienza sono arrivato a qualcosa di accettabile. Lama in k720. Fodamentale partire con una barra del giusto spessore un modo che la costa e il bisello formino l'angolo giusto di affilatura appoggiando entrambi sullla pietra. Poi viene quello che per me è stato e continua ad essere il vero incubo. L'affilatura....dopo innumerevoli sessioni di affilatura e coramella, sono riuscito ad arrivare ad un livello con cui è stato possibile farmi la barba senza tagliarmi, ma sinceramente in rasoio bic da due lire funziona meglio. icon_redface :hello:
Avatar utente
Knifer
Attività
Attività
 
Messaggi: 7517
Iscritto: 21 Ago 2007 19:12
Località: Sorbolo - PR

Re: Rasoio da costruire

Messaggiodi massimo-roma il 07 Set 2017 08:50

Shoto ha scritto:Essendo la lama estremamente sottile, il rischio di deformazioni o peggio cricche in fase di tempra in olio è molto elevato.
Con acciaio autotemprante il problema non si pon ein quanto lo si lascia raffreddare naturalmente dopo averlo portato alla giusta temperatura di tempra

Non è possibile temprare i rasoi dopo averli molati "finiti" in quanto gli spessori sono così minimi che si deformerebbe tutto senza alcuna possibilità di evitarlo.
Devi temprare quando ancora hai gli spessori abbondanti e poi lavorare sulla lama temprata.

Knifer ha scritto:Fodamentale partire con una barra del giusto spessore un modo che la costa e il bisello formino l'angolo giusto di affilatura appoggiando entrambi sullla pietra

Giustissimo, devi studiarti prima la geometria finale... come ho detto i rasoi sono un mondo a parte.
:hello:
Cosa ci può essere di serio in una vita nella quale si entra senza chiederlo e dalla quale si esce senza volerlo?
massimo-roma
Attività
Attività
 
Messaggi: 2485
Iscritto: 04 Ott 2010 17:32
Località: Roma - Tor Tre Teste

Re: Rasoio da costruire

Messaggiodi Shoto il 07 Set 2017 22:50

[quote="massimo-roma"
Non è possibile temprare i rasoi dopo averli molati "finiti" in quanto gli spessori sono così minimi che si deformerebbe tutto senza alcuna possibilità di evitarlo.
Devi temprare quando ancora hai gli spessori abbondanti e poi lavorare sulla lama temprata.[/quote]

Vero, la tempra va fatta prima di fare il bisello finito e la molatura.
In ogni caso si tratta di spessori molto piccoli.
Avatar utente
Shoto
Attività
Attività
 
Messaggi: 53
Iscritto: 23 Gen 2014 17:46

Re: Rasoio da costruire

Messaggiodi MM il 08 Set 2017 08:14

Non per scoraggiarti, ma il rasoio (che funzioni sulla barba, non che assomigli a un rasoio) è una cosa molto difficile da fare.
Come ti hanno detto devi arrivare quasi a zero, e lo devi fare dopo la tempra, senza stemprare la lama; e già qui è molto difficoltoso.
Poi il top del difficile è l'affilatura.
Una cosa che non ti è stata detta è che occorre una ruota di contatto molto piccola, da 80, altrimenti non riesci ad ottenere le geometrie e gli spessori giusti.
Se vuoi provarci, il consiglio e di osservere attentamente un rasoio già fatto e di copiarlo.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7439
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: Rasoio da costruire

Messaggiodi massimo-roma il 08 Set 2017 09:13

Ciao,
per darti un'idea degli spessori ti dico che il secondo che ho fatto l'ho molato con una ruota da 60 e che misurando dal filo per i primi tre mm circa lo spessore è di circa 1 decimo di millimetro... fa la barba??? non lo so perché non ho mai completato l'affilatura...
Il mio consiglio, se vuoi cimentarti in questa realizzazione, è di documentarti il più possibile, ci sono forum specifici che trattano di rasoi (io frequento ilrasoio) dove puoi vedere molti rasoi, capire le difficoltà della realizzazione ed affrontarle al meglio :ok:
:hello:
Cosa ci può essere di serio in una vita nella quale si entra senza chiederlo e dalla quale si esce senza volerlo?
massimo-roma
Attività
Attività
 
Messaggi: 2485
Iscritto: 04 Ott 2010 17:32
Località: Roma - Tor Tre Teste

Re: Rasoio da costruire

Messaggiodi ciafa1 il 08 Set 2017 15:57

Trilly-11 Trilly-11 Trilly-11 sono caduto in un tranello e anche bello grosso a quanto capisco sweatdrop sweatdrop sweatdrop leggendo le vostre osservazioni mi sembra davvero un bell'impegno.....però la sfida mi piace icon_cool quindi riflettendo un pò almeno sul materiale mi viene in mente e vi giro la domanda, vista l'ovvia difficoltà di temprare con quegli spessori potrei secondo voi utilizzare dell'acciao HSS tipo le lame delle troncatrici a ferro???..ne ho una da cui ho ricavato un coltello,..2 mm di spessore, capito se tale spessore può essere giusto per le geometrie da ottenere (e apparte che per lavorarlo è necessario munirsi di rosario), sarebbe almeno risolto il problema tempra. Però non saprei assolutamente come si comporta su spessori così sottili, sia nelle fasi di lavorazione sia poi nell'utilizzo. che dite???
fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza
Avatar utente
ciafa1
Attività
Attività
 
Messaggi: 54
Iscritto: 26 Dic 2015 19:49

Re: Rasoio da costruire

Messaggiodi goxxer il 10 Set 2017 21:10

io non ho esperienza di rasoi a mano libera, ma siccome sono curioso spesso mi sono imbattuto sul tubo sui video di mastro livi,
ce ne sono molti e si capisce abbastanza bene quali sono i passaggi per la costruzione! ti faccio un in bocca al lupo per la sfida, e confido che ci mostrerai presto il tuo rasoio icon_e_wink
le moto sono come le donne! bevono, fumano e sculettano!!!
Avatar utente
goxxer
Attività
Attività
 
Messaggi: 461
Iscritto: 31 Dic 2016 18:28
Località: pescara

Re: Rasoio da costruire

Messaggiodi massimo-roma il 11 Set 2017 09:42

Guarda che per la tempra non hai alcun problema... prima abbozzi la lama lasciando uno spessore di un millimetro lungo il filo, poi la tempri e poi fai la molatura concava.
Per lo spessore della barra dipende da quanto farai alta la bisellatura in quanto in fase di affilatura deve toccare sia il filo che il dorso sulla pietra e l'angolo che si viene a formare deve essere corretto, quindi devi stabilire i parametri uno in funzione dell'altro. Io sono partito da una barra di k720 spess. 5 mm e sono al limite, sarebbe stato meglio una spess. 6 mm ma come te non avevo ben chiari tutti i dettagli per un rasoio... ed era il secondo icon_mrgreen
:hello:

P.S. puoi sempre costruirgli un bel coltello e quando glielo consegni dirgli che non avevi capito che voleva un vero rasoio ma un coltello che tagliasse come un rasoio icon_mrgreen
Cosa ci può essere di serio in una vita nella quale si entra senza chiederlo e dalla quale si esce senza volerlo?
massimo-roma
Attività
Attività
 
Messaggi: 2485
Iscritto: 04 Ott 2010 17:32
Località: Roma - Tor Tre Teste

Re: Rasoio da costruire

Messaggiodi Elia Stefano il 12 Set 2017 09:46

massimo-roma ha scritto:Guarda che per la tempra non hai alcun problema... prima abbozzi la lama lasciando uno spessore di un millimetro lungo il filo, poi la tempri e poi fai la molatura concava.
Per lo spessore della barra dipende da quanto farai alta la bisellatura in quanto in fase di affilatura deve toccare sia il filo che il dorso sulla pietra e l'angolo che si viene a formare deve essere corretto, quindi devi stabilire i parametri uno in funzione dell'altro. Io sono partito da una barra di k720 spess. 5 mm e sono al limite, sarebbe stato meglio una spess. 6 mm ma come te non avevo ben chiari tutti i dettagli per un rasoio... ed era il secondo icon_mrgreen
:hello:

P.S. puoi sempre costruirgli un bel coltello e quando glielo consegni dirgli che non avevi capito che voleva un vero rasoio ma un coltello che tagliasse come un rasoio icon_mrgreen

Porca madea, sarebbe un bello scaricabarile :hahaha1:
Avatar utente
Elia Stefano
Attività
Attività
 
Messaggi: 149
Iscritto: 21 Dic 2016 22:38
Località: Sanremo(IM)


Torna a Tecniche costruttive - Pieghevoli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 4 ospiti