Coltello da duello CONSIGLI

Metodi, disegni, schemi, sistemi di apertura chiusura blocco ecc

Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Finnigan il 18 Ago 2018 18:09

Buona sera a tutti, dopo una rapida presentazione eccomi a chiedervi qualche suggerimento su un progetto che vorrei realizzare, con la scarsa attrezzatura a mia disposizione.

Sono da sempre affascinato dai coltelli da duello, quei ferracci da 20-25 cm di lama. Che siano romani, napoletani o siciliani o di dove vi pare, li trovo davvero bellissimi e ne vorrei costruire uno, senza pretese di storicità, ma cercando di ottenere anche un "bastardo" giusto per passare il tempo e avere un oggetto bello e che mi assomigli da tenere in bacheca. (in realtà so' innamorato di C. la quale però fa all'amore con F. quindi vorrei sfidarlo a duello co' sto fero per avella pe' me, ma so' cose che magari nun ve nteressano).
Chiusa la parentesi de noantri, vi chiedo quindi quale tipologia potrebbe essere alla mia portata, o un'idra semplice da cui partire, vorrei evitare un manico pieno incui dover fare la sede per la lama, e non mi dispiacerebbe un coltello con cartelle in ottone, guancette rivettate e chiusura a scrocco, magari con una molla che non sporga.
Spero possiate e vogliate aiutarmi.
Un saluto
A.
Avatar utente
Finnigan
Attività
Attività
 
Messaggi: 122
Iscritto: 16 Ago 2018 11:42

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Finnigan il 18 Ago 2018 23:26

Effettivamente mi rendo conto di essere apparso anzichenò cialtroncello, non avendo ben chiarito l'idea.
Un (rozzo, abbiate pazienza) progettino credo possa aiutare...
La lama è (credo) decisamente romana, l'impugnatura l'ho disegnata a mano libera, è una forma che mi piace, ha una sua ergonomia sperimentata su un lama fissa che ho assemblato...
Ecco qua. Non oso definirlo, per pudore, una "rivisitazione moderna" del coltello da duello, ma a me me piace. Non riesco a postare l'immagine, vi allego il link

http://it.tinypic.com/r/dgp83c/9

Immagine

Il blocco è a tre denti, lo "scrocco" è in effetti fascinosamente coatto, ma nessuno mi vieta di tentare alternative differenti...
Cosa ne pensate? (piano con gli insulti vi prego)

EDIT
CE L'HO FATTA A POSTARE IL DISEGNINO
Avatar utente
Finnigan
Attività
Attività
 
Messaggi: 122
Iscritto: 16 Ago 2018 11:42

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Finnigan il 19 Ago 2018 17:55

a questo punto constatato l'inaspettato, chiassoso successo del mio progetto e preso atto dell' INCOMMENSURABILE interesse suscitato, non ho potuto esimermi dal prototipare il mio disegnino su dei ritagli di MDF da tre mm, avanzati dal mio progetto di basso elettrico. Essendo avanzate pure un po' di tavolette in noce americano, molto carino, ho pensato di usare loro, accoppiandole dopo averci fresato la sede per la lama, per mia praticità (non ho idea di come lavorare un blocchetto de legno con i pochi utensili a mia disposizione).

Ecco come si presenta il Coso, aperto. Per praticità, essendo il primo progetto, ho optato per dimensioni meno elefantiache di quelle che avevo in mente: ora avremmo un Coso di 28,5 cm aperto per 13 cm di lama

Immagine

Immagine

Immagine

E questo è quanto, per il momento.
Mi piacerebbe sempre avere una Vostra opinione.
Un saluto A.
Avatar utente
Finnigan
Attività
Attività
 
Messaggi: 122
Iscritto: 16 Ago 2018 11:42

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Elia Stefano il 19 Ago 2018 23:45

Vabbè però evita di prendere a coltellate la gente, penso sia un po' passato di moda.
Non so, prova con un mazzo di fiori, una bottiglia di vino...qualsiasi cosa che non preveda una tappa al pronto soccorso.

Per fare le guancette puoi utilizzare il metodo dei 3 pezzi, metti 2 guancette ai lati e un pezzo centrale in legno il tutto rivettato insieme con con 6 o 7 pins in ottone da 2 mm.
Certo che devi possedere delle buone lime per lavorare molla e lama e almeno un cannello per temprare. Il progetto sembra carino, aggiungi un anello o una farfalla sulla molla per sbloccarla.
Comunque se utilizzi la funzione "cerca" trovi i tutorial per questo tipo di coltelli, nei forum puoi trovare molte informazioni spulciando i topic, se hai fretta gira alla larga che questo non è un servizio a pagamento bensì uno spazio di condivisione, pertanto nessuno è obbligato a risponderti.
:hello:
Avatar utente
Elia Stefano
Attività
Attività
 
Messaggi: 354
Iscritto: 21 Dic 2016 22:38
Località: Sanremo(IM)

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Knifer il 20 Ago 2018 06:26

A parte la citazione al duello ( forse non è piaciuta tanto...se pur scherzosa... sai non conoscendoci ci può stare) il progetto è ben fatto. L'unica cosa che non mi convince , nonostante non sia esperto in queste tipologie, è il blocco a 3 scrocchi a scomparsa. Mi da l'idea che forzando si possa aprire non avendo un pin di blocco in apertura della lama, inoltre come ti hanno già fatto notare occorre un elemento di sblocco lama in chiusura. :hello:
Avatar utente
Knifer
Attività
Attività
 
Messaggi: 8002
Iscritto: 21 Ago 2007 19:12
Località: Sorbolo - PR

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Paolo Zanoni il 20 Ago 2018 10:07

rire
La settimana di ferragosto la maggior parte degli utenti ha ben altro da fare che leggere i post e commentare :marameo:
Comunque se vai a qualche mostra e incroci Fra Diavolo fermati a fare quattro chiacchiere è un mostro di conoscenza in merito a chidubili storici ed è estremamente disponibile. :ok:
Avatar utente
Paolo Zanoni
Attività
Attività
 
Messaggi: 2629
Iscritto: 07 Set 2015 16:55
Località: Nuvolento (BS)

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Finnigan il 20 Ago 2018 12:46

Gentilissimo amico, mi permetto di dissentire: una recentissima ricerca condotta da un pool di scienziati americani dimostra che leggere, ma sopratutto commentare i post di Finnigan durante il perodo di mezz'estate aumenta il benessere psicofisico, fa dimagrire, riduce il tasso di colesterolo e sopratutto aumenta a dismisura la libido.
Giuro, è vero. Appena trovo il link lo posto. ilre

Ahimè, non è (per vari motivi) mia abitudine girare in giro, o almeno non lo è da un po' di tempo, ma mi hai dato uno spunto visto che mi è tornata la passionaccia per i ferri...
Si, mi piacerebbe conoscere qualcuno di persona per scambiare qualche idea, sebbene per anni abbia svolto impieghi di tutt'altra natura, i lavori artigianali sono la cosa che mi piace fare e mi fa stare bene.
Avatar utente
Finnigan
Attività
Attività
 
Messaggi: 122
Iscritto: 16 Ago 2018 11:42

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Paolo Zanoni il 22 Ago 2018 16:28

Non so cosa consigliarti. io fortunatamente ho conosciuto di persona Gianclaudio Pagani (in arte Fra Diavolo) e mi sono permesso di fermarmi a chiacchierare con lui. L'ho trovato una persona squisita, simpaticissima, esperta in materia e per nulla avara di consigli e indicazioni. Una volta frequentava anche questo forum ma ora non più.
A questo punto a mio avviso non ti resta che iniziare con l'avventura :ok:
Avatar utente
Paolo Zanoni
Attività
Attività
 
Messaggi: 2629
Iscritto: 07 Set 2015 16:55
Località: Nuvolento (BS)

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Knifer il 23 Ago 2018 05:13

L'1 e il 2 settembre prossimi c'è la mostra ACHI a Parma Hotel Parma & Congressi. Ingresso gratuito e possibilità di vedere le opere ed interagire con più di 30 coltellinai, tra cui anche Pagani. Se non sei troppo distante vale la pena di fare un salto. :hello:
Avatar utente
Knifer
Attività
Attività
 
Messaggi: 8002
Iscritto: 21 Ago 2007 19:12
Località: Sorbolo - PR

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Paolo Zanoni il 23 Ago 2018 07:44

Knifer ha scritto:L'1 e il 2 settembre prossimi c'è la mostra ACHI a Parma Hotel Parma & Congressi. Ingresso gratuito e possibilità di vedere le opere ed interagire con più di 30 coltellinai, tra cui anche Pagani. Se non sei troppo distante vale la pena di fare un salto. :hello:


Ecco mi dimenticavo, tra le persone competenti e disponibili c'è anche Knifer :birra:
Avatar utente
Paolo Zanoni
Attività
Attività
 
Messaggi: 2629
Iscritto: 07 Set 2015 16:55
Località: Nuvolento (BS)

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Federico C. il 23 Ago 2018 08:02

Un parere sull'estetica: la lama non è male, ma il manico a tromboncino lo trovo decisamente poco armonioso. Io mi rifarei a linee più semplici e classiche (che gli antichi la sapevano lunga), ci sono tante immagini in rete da cui prendere spunto.
Preferisco un fallimento alle mie condizioni che un successo alle condizioni altrui. Tom Waits
Federico C.
Attività
Attività
 
Messaggi: 128
Iscritto: 04 Set 2012 14:45
Località: Prato

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi GIGI72 il 23 Ago 2018 12:44

Arrivo in ritardo....da molto tempo fb ha sostituito il forum,però questo forum è un pozzo di sapere,se cerchi e fogli trovi tutto.....
Per il tuo progetto:al di la delle forme il fatto che tu ti sia messo a fare prove con il compensato è positivo,adesso passa all'acciaio....un c70 facile da temprare anche con il carbone di un caminetto.......poi quando ne avrai fatto 1 vedrai da solo dove migliorare,dove fare diversamente....ma considera che fino a che non incominci non capisci quali problemi e difficoltà devi affrontare....Non preoccuparti,tutti abbiamo iniziato facendo un mare di errori...poi se ce la voglia e la passione piano piano si prova a migliorare
Luigi Orlando
GIGI72
Attività
Attività
 
Messaggi: 981
Iscritto: 26 Mag 2013 17:43
Località: pesaro(PU)

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Finnigan il 23 Ago 2018 14:45

Buongiorno Paolo, Elia e Knifer, buongiorno e grazie per il tuo schietto e gradito parere, Federico. Salve e grazie anche a te per essere sul mio post, Gigi.
Dunque, andiamo per ordine... Ho recuperato la mia passionaccia da poco, e come primi esperimenti mi sto cimentando nella rimanicatura del mio piccolo Nieto
( viewtopic.php?f=14&t=20500 )

e nella realizzazione di un pugnaletto da stivale in purissimo damasco pakistano (lama da 4 euri su ebay, probabilmente ricavata da catena di risciò) che posterò a breve.
Ho imparato che sono molto bravo e delicato con il frullino, ho confermato la mia trentennale abilità col dremel ma ho capito che più di ogni altro utensile mi è ASSOLUTAMENTE INDISPENSABILE un trapano a colonna. Tutte le magagne e i problemi che ho avuto sono derivati da fori non in asse, e immagino sappiate bene di cosa parlo. Siccome lavoro a mano e ad occhio, i fori non in asse mi tirano scemo.

@ Elia, (e pure Knifer) non ho nessuna fretta e tantomeno nessuna pretesa (ci mancherebbe). Il mio voleva essere un modo ironico di attrarre l'attenzione, da bravo romano de roma quale -mio malgrado- so' costretto ad esse.
Ahimè, capisco che pur scherzando a qualcuno piaccia poco, ma forse non tutti sanno che le questioni risolte a cortello qua a Roma sono tutt'altro che passate di moda, ho giustappunto perso un amico l'anno scorso, ammazzato da un balordo con un opinel 7 durante una lite banale come tutte le liti. Oltretutto, personalmente, essere fatto secco da un opinel 7 lo trovo assolutamente irritante oltre che piuttosto squallido. No, confermo: sopratutto in periferia o in borgata sono in tanti (tutti i malandrini per lo meno) a girare col ferro in tasca, ma del "rituale" del duello non è rimasto nulla, il mio amico si è trovato una lama nelle reni senza neppure vederla estrarre, visto che era di spalle. Era palese che stavo facendo un po' di ironia nera. Mi asterrò in futuro, non amo i fraintendimenti nè infastidire chicchessia.
Vabbè, passiamo oltre.

I fiori a C. je l'ho portati, ma c'è mancato un nulla che me li tirasse dietro. Proverò a stupirla chiedendole in prestito l'uso del suo bel barbecue dove temprerò qualche lama mostrandole quanto sia capace di domare e dominare i metalli, immerso in un bagno di virilissimo sudore fragrante di testosterone. Forse questo potrebbe funzionare, che dici?
Ovvio che sto saccheggiando il forum (mi astengo dal commentare vecchi post,tuttavia leggo, apprendo e metto da parte).
Credo che proseguirò nell'idea delle guancette ribattute, mentre la molla NON sarebbe a scomparsa ma quella tradizionale piazzata sopra, con IMPRESCINDIBILE anello che oltretutto fa molto sadomaso...
Per fissarla superiormente non escludo l'uso di inserti filettati, piantati e cementati con epoxy. Oppure piegarla ad U e fissarla lateralmente. Vedrò in corso d'opera, sempre che la riesca ad iniziare. Quello che è certo è che ci devono essere tre scrocchi.

@ Federico C.
Nel pensare ad una "forma", volevo proprio distaccarmi dalle linee tradizionali, delle quali ho fatto una scorpacciata e conservate a decine in una cartella sul desktop. Diciamo che Er Cortello Serratore è (a mio parere) la cosa meno elegante dopo le labbra siliconate della Parietti, mi intriga la sua storia, il fatto che sia un oggetto (arma) popolare, povera, tutto il suo background di cultura popolare, ma è raro che ne abbia visto uno che mi abbia solleticato il senso estetico. Da qui la mia di idea di un restyling, l'idea del "mio coltello da duello definitivo", così come lo avrei voluto se fossi vissuto 140 anni fa. In effetti la forma è anche pratica, visto che impedirebbe alla mano di scivolare verso la lama in caso di stoccata un po aggressiva.
E' un gioco, sia chiaro, l'idea oltretutto è uscita fuori durante una cena con un amico scrittore il quale ha pubblicato alcuni romanzi (il primo è Il Canto Oscuro) e racconti ambientati in una Roma papalina distopica e futuristica, molto steampunk, e ci chiedevamo con che tipo "de ferri" avrebbero girato i suoi bulli. Ecco, io dico con qualcosa tipo questo che vi ho proposto. La lama oltretutto è perfetta per tagliare il pecorino.

@Gigi
Eh Facebook è una disgrazia, io che ne ero un assiduo fruitore l'ho ho abbandonato da un annetto assieme a qualunque "social", esasperato dal peggio che la gente riesce a mostrare di sè e dalla sovraesposizione in cui siamo piazzati, anche se in minima misura. Taccio per regolamento sulle inevitabili diatribe politiche, apologie varie e manifestazioni di intolleranza che mi fanno incazzare come un toro.
Preferisco di gran lunga i forum, molto più rilassati e meglio moderati.
Ad majora, vado a finire il manichetto del pugnale.
Avatar utente
Finnigan
Attività
Attività
 
Messaggi: 122
Iscritto: 16 Ago 2018 11:42

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi rol51 il 23 Ago 2018 22:07

Va beh,... ogni tanto qualche divagazione sul tema "ferri" ci sta anche bene, ci rilassa e ci fa anche sorridere un po'.
rol51
Attività
Attività
 
Messaggi: 168
Iscritto: 15 Ott 2017 20:24
Località: Alghero ss

Re: Coltello da duello CONSIGLI

Messaggiodi Elia Stefano il 23 Ago 2018 23:24

Alcuni discorsi scrivendo si possono facilmente fraintendere, scusa la cazziata.
Se dopo la tempra in barbecue le rutti fortissimo in faccia te la deve sganciare anche solo per educazione. icon_mrgreen
Avatar utente
Elia Stefano
Attività
Attività
 
Messaggi: 354
Iscritto: 21 Dic 2016 22:38
Località: Sanremo(IM)

Prossimo

Torna a Tecniche costruttive - Pieghevoli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 2 ospiti