Pagina 1 di 1

Novegro.

MessaggioInviato: 04 Nov 2018 10:33
di Shirojiro
Viaggio in 3 persone.
All'arrivo gran delusione, più che dimezzata la mostra coltelli rispetto all'anno scorso e ridotta del 60 % rispetto agli anni precedenti.
14-15 espositori forse meno, comprendendo un fornitore (la mitica LC) 3 rivenditori ci coltelli industriali e un pakistano che vendeva le barrette di damasco (qualità ingiudicabile) a 35 euro l'una.
Arrivati alle 10,30 circa siamo ripartiti alle 14,30 o poco più.
In 3 non abbiamo acquistato nulla.
Se considerate la mia bramosia di acquistare sempre qualcosa capirete il livello della mostra.
Ciò non toglie che c'erano bravissimi coltellinai, ma mi riferisco col termine scadente alla mostra che chiede un duecentone per un tavolo.
Sentendo il malumore degli espositori alcuni trattati dall'organizzazione a pesci in faccia, penso che il prossimo anno o salterà o sarà ridotta a poche presenze, salvo che non si diano da fare parecchio per recuperere i malumori degli espositori e del pubblico.
Sta facendo la fine di Scarperia (che quest'anno ha ritrovato un po' di espositori) che pretendendo molto e non ascoltanto i vari pareri si era ridotta quasi a chiudere e che fatica parecchio a riprendersi.
E' un principio fondamentale nel rapporto commerciale quello di sondare sempre i pareri e tenerne il più possibile conto.Recuperare un cliente costa molto di più del guadagno che si fa perdendolo.
Ad esempio molti di voi avranno avuto un gestore telefonico che non vi ha trattato bene. Prima che ritorniate da lui deve promettervi il mondo ed in ogni caso più della concorrenza.

Shirojiro :chinese_man: :hello:

Re: Novegro.

MessaggioInviato: 05 Nov 2018 21:29
di rol51
Concordo anch'io sulla scarsità dei rappresentanti del settore coltelleria, e io, che seguo soprattutto la militaria, ho notato la stessa cosa
riguardo i malumori sia degli espositori (ne conosco tanti) che degli scarsi visitatori che, rispetto alle ultime edizioni si sono pressoché dimezzati.
Questa volta gli organizzatori per la prima volta hanno fatto pagare gli stand anche alle associazioni, se continuerà ancora così la mostra andrà
a morire senz'altro.
Rol

Re: Novegro.

MessaggioInviato: 08 Nov 2018 20:36
di carlodolci
Io ho partecipato e devo dire che condividendo il tavolo ci si può stare come spesa,che rimane comunque cara.meno espositori che l anno scorso e ho constatato anche poco pubblico.se non dovessi condividere il banco penso che non la farei più.spero che :Forlame a Milano possa decollare.......auguri. :birra:

Re: Novegro.

MessaggioInviato: 09 Nov 2018 08:09
di MM
Eh [icon_confused ...argomento dibattuto molte volte.
Pour parler.....
La proliferazione delle mostre da un lato è un bene, dall'altro inflaziona tutto.
Certo che 200 euro per un tavolo per me è tanto, io poi che non sopporto di stare seduto a un tavolino tutto un giorno a vedere gente che ti guarda il coltello contro luce e magari con la lente d'ingrandimento icon_biggrin ... sarebbe tanto anche la metà.
Pagando 200 euro + tutto il resto, devi almeno vendere un pezzo per arrivare in pari, e psicologicamente è devastante, perché è come se quel pezzo l'avessi regalato a uno sconosciuto. Allora se devo regalarlo lo regalo a un amico, che c'è molta più soddisfazione per entrambi.
Poi qualcuno può dire: ma io dei coltelli ne vendo di più, quindi mi conviene... buon per lui... per come sono fatto io non ne sento la mancanza.

Re: Novegro.

MessaggioInviato: 09 Nov 2018 14:49
di Cosimo de Febrari
Ciao,
per ragioni familiari, diciamo, seguo la questione mercatini da una dozzina d'anni, di artigianato in genere.
Si è verificato che sono proliferate le esposizioni, più o meno improvvisate, e contestualmente sono aumentati i prezzi.
Da un anno all'altro certe piazze hanno raddoppiato le quote di partecipazione senza aggiungere alcun servizio.
Contestualmente i soldi nelle tasche delle persone di ceto medio sono diminuiti e... les jeux sont faits

Insomma, sempre più spesso gli unici a fare un buon affare sono gli organizzatori!!!

C.