Arco in frassino

Spesso... piacevolmente insieme ai coltelli

Arco in frassino

Messaggiodi Bruciafero il 27 Ago 2014 18:51

ciao a tutti icon_biggrin sto costruendo il mio primo arco, un longbow in frassino, dopo 2 giorni passati ad assottigliarlo a colpi di pennato meaculpa voglio provarlo, ma non so che corda usare, ho a disposizione del filo da pesca di diametro piuttosto grosso, può andare bene, magari se ci faccio una corda intrecciandolo?
la morte è insopportabile per chi non riesce a vivere...la morte è insopportabile per chi non deve vivere..
Avatar utente
Bruciafero
Attività
Attività
 
Messaggi: 8
Iscritto: 16 Giu 2014 12:02
Località: prov. di lucca

Re: Arco in frassino

Messaggiodi Knifer il 28 Ago 2014 06:50

Qualche foto plese!!! Ho un morale in frassino invecchiato una decina d'anni e magari potrei farne uno anche io. :hello:
Avatar utente
Knifer
Attività
Attività
 
Messaggi: 8016
Iscritto: 21 Ago 2007 19:12
Località: Sorbolo - PR

Re: Arco in frassino

Messaggiodi MM il 28 Ago 2014 07:21

No, filo da pesca non va assolutamente bene.
Un arco appena sbozzato non va mai allungato molto, devi iniziare a tenderlo poco alle volta, usando un Tiller-Stick, che è una barra di legno dritta, con un incavo in testa per contenere l'impugnatura dell'arco e delle tacche a distanza di un pollice, o di mezzo pollice.
Puoi tranquillamente usare una corda di canapa, o sintetica, anche relativamente grossa, da stendi biancheria per intenderci, facendogli due asole, oppure due nodi da arciere alle estremità.
Comincia ad allungarlo poco sul Tiller-Stick, e devi subito vedere se i flettenti lavorano in simmetria e se curvano in modo uniforme, se questo non avviene devi intervenire di conseguenza.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7933
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: Arco in frassino

Messaggiodi Bruciafero il 28 Ago 2014 08:49

Eh ma non ho capito di quanti pollici allungarlo su sto benedetto tiller, per corda puo' andare bene dello spago grosso intrecciato?
la morte è insopportabile per chi non riesce a vivere...la morte è insopportabile per chi non deve vivere..
Avatar utente
Bruciafero
Attività
Attività
 
Messaggi: 8
Iscritto: 16 Giu 2014 12:02
Località: prov. di lucca

Re: Arco in frassino

Messaggiodi MM il 28 Ago 2014 09:39

Incordalo e inizia con 10 - 15 pollici, poi vedi come piegano i flettenti.
Se piegano bene, piano piano puoi anche allungare un po' di più.... attenzione anche alla forza (libbre) che impieghi per allungarlo... all'inizio potrebbe risultarti molto tosto, quindi fai attenzione anche a questo... e se senti rumori strani, fermati.
Spero che tu abbia seguito nel dorso dei flettenti l'anello di crescita del legno, altrimenti sei a forte rischio di rottura.
Si può andare anche il grosso spago intrecciato.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7933
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: Arco in frassino

Messaggiodi Bruciafero il 28 Ago 2014 11:04

Il dorso no l'ho toccato,l'ho solo scortecciato, proprio per paura che si rompesse, ho fatto male? Poi non ho capito, una volta incordato, i pollici inizio a contarli dall'impugnatura o dalla corda?
la morte è insopportabile per chi non riesce a vivere...la morte è insopportabile per chi non deve vivere..
Avatar utente
Bruciafero
Attività
Attività
 
Messaggi: 8
Iscritto: 16 Giu 2014 12:02
Località: prov. di lucca

Re: Arco in frassino

Messaggiodi MM il 28 Ago 2014 13:04

Hai fatto bene.
I pollici inizi a contarli dall'interno dell'impugnatura.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7933
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: Arco in frassino

Messaggiodi Bruciafero il 29 Ago 2014 14:24

Domanda: ma il castagno va bene per gli archi? Siccome ne ho a tonnellate,anche di robinia.
la morte è insopportabile per chi non riesce a vivere...la morte è insopportabile per chi non deve vivere..
Avatar utente
Bruciafero
Attività
Attività
 
Messaggi: 8
Iscritto: 16 Giu 2014 12:02
Località: prov. di lucca

Re: Arco in frassino

Messaggiodi MM il 29 Ago 2014 15:29

La robinia si, il castagno direi di no.
Va bene l'olmo, il maggiociondolo.
Le due essenze regine sono comunque il tasso (protetto, tossico, e difficile da trovare) e la Maclura Pomifera (osage orange) più facile da trovare, quello col durame giallo oro.
Quest'ultimo è il top.
Ma la robinia va bene, si usa solo il durame però, devi prendere un tronco dritto e grossetto, e spaccarlo a metà o in quattro, poi togli corteccia e alburno, e segui il primo o secondo anello di crescita del durame.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7933
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: Arco in frassino

Messaggiodi grosso mirco il 29 Ago 2014 21:26

Marco ti ha dato degli eccellenti consigli. Per la corda, prova anche con il lino. Puoi usare, per il momento, il filato che si adopera in cucina. Ah, un'altra cosa: se fai rappresentazioni storico/medioevali la maclura pomifera, essendo l'America in quel periodo non ancora conosciuta, non è ammessa. Forza e coraggio. Hai intrapreso una bellissima disciplina: il tiro con l'arco tradizionale. Su di me ha il potere di mettere pace nell'animo. :ok: :coffee: :hello: Ciao, Mirco
grosso mirco
Attività
Attività
 
Messaggi: 2557
Iscritto: 01 Giu 2011 18:37
Località: Meolo (Venezia)

Re: Arco in frassino

Messaggiodi sciaraball il 05 Feb 2015 11:21

Il filo da pesca direi proprio di no perchè per sua natura DEVE essere elastico e quindi potresti tirare e tirare ma l'arco ti rimarrebbe poco teso e si allungherebbe il filo.

Per il legno volevo chiedere a Marco, il libro archi e balestre nel medioevo lo hai mai letto? secondo me è interessante e utile..se non ricordo male in questo libro diceva che se vogliamo usare legni tipo olmo o frassino o latri per il longbow (e forse lo dicevano anche su qualche estratto di Arcosophia) il legno non dovevamo posizionarlo diciamo con le venature perpendicolari diciamo al bracico dell'arciere (come si fa col tasso, con la classica forma a D) ma con la vena dritta, ossia parallela al braccio dell'arciere. ti risulta?
Avatar utente
sciaraball
Attività
Attività
 
Messaggi: 2188
Iscritto: 04 Dic 2006 15:24
Località: Foggia

Re: Arco in frassino

Messaggiodi MM il 05 Feb 2015 15:43

Ti dico quello che ho letto e quanto mi hanno detto alcuni arcai per loro esperienza.
Diciamo che la classica forma a D, tipica del Longbow inglese, viene sopportata da pochissimi legni, e questi sono il Tasso, forse l'olmo (ma poco) e la Maclura (osage). La robinia e il frassino, ad esempio, tendono a fare la crepa per compressione, quindi non la sopportano.
Questo perché la sezione del flettente a D comporta molto stress in compressione nel ventre del flettente stesso (il lato che sta verso gli occhi dell'arciere). Molto meno stressato in compressione è il flettente largo e piatto. Il perchè è facile da intuire.
Solitamente, per tutti i legni si usa tenere gli anelli di crescita perpendicolari al braccio dell'arciere. Quindi con certi legni tipo il Tasso si può adottare una sezione a D, mentre con gli altri è meglio piatta (flatbow).
Ciò non toglie che è possibile tenere gli anelli perpendicolari alla larghezza del flettente (paralleli al braccio dell'arciere), teoricamente da maggiore rigidità, non sono certo che questa soluzione sia più esente da rotture, ma è possibile che un tempo ne costruissero tanti anche in questo modo.
Io ho un arco fatto in Maclura da un artigiano tedesco, con flettente piatto, molto rastremato e ricurvarto in punta, e con gli anelli di crescita perpendicolari al braccio dell'arciere, che è un vero portento in fatto di velocità della freccia. La Maclura è assolutamente il miglior legno da arco monoxile che conosca.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7933
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: Arco in frassino

Messaggiodi paolo2009 il 12 Feb 2015 03:37

[quote="MM"]
Le due essenze regine sono comunque il tasso (protetto, tossico, e difficile da trovare) e la Maclura Pomifera (osage orange) più facile da trovare[quote]
Marco,
hai quelche indicazione su dove si possa trovare l'Osage?
Grazie
Paolo
Avatar utente
paolo2009
Attività
Attività
 
Messaggi: 1000
Iscritto: 14 Set 2009 01:50
Località: Sono di Bologna

Re: Arco in frassino

Messaggiodi gip il 12 Feb 2015 21:12

Paolo hai un MP.

ciao Giorgio.
gip
Attività
Attività
 
Messaggi: 112
Iscritto: 06 Ott 2012 21:50

Re: Arco in frassino

Messaggiodi MM il 13 Feb 2015 08:53

paolo2009 ha scritto:
MM ha scritto:Le due essenze regine sono comunque il tasso (protetto, tossico, e difficile da trovare) e la Maclura Pomifera (osage orange) più facile da trovare
Marco,
hai quelche indicazione su dove si possa trovare l'Osage?
Grazie
Paolo


Ciao Paolo, l'Osage Orange è sostanzialmente una pianta infestante, spinosa, un tempo la utilizzavano per creare "barriere impenetrabili".
Trova il suo spazio ideale a bordo dei fossi, o dei piccollissimi rigagnoli, ma cresce ovunque, è una delle piante con meno problemi di crescita che conosca.
Più raro trovarla in collina, molto più facile in pianura o zone pedemontane. Dove sia è difficile dirlo, bisogna cercarla.
A volte se ne vedono delle file a volte se ne vede un albero singolo.
In Emilia Romangna comunque se ne trova, forse è la regione dove ce n'è di più.
È un legno che ha una flessibilità impressionante. Una volta avevo un pezzo di impiallaccio di 1,5 mm l'ho piegato a secco, come piegare un foglio di carta, fino a creare un tubo di 2 cm di diametro e non si è spezzato, anzi è quasi tornato come prima.
Un portento di legno.
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7933
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Prossimo

Torna a Arcieria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 2 ospiti