Tagliere decorativo

Quesiti, proposte, tutto quello che ti viene in mente
Spazio MaxPax

Tagliere decorativo

Messaggiodi GinTao il 04 Feb 2019 00:00

Salve a tutti,
Facendo legna nel bosco ho abbattuto una quercia, la venatura formata dagli anelli del tronco mi ha colpito e mi è venuta l'idea di provare a fare una specie di tagliere da appendere in taverna.
Con la motosega ho tagliato dal tronco una fetta di circa 5 cm di spessore che una volta asciugata andrò a levigare e lucidare.
Non ho mai fatto lavori del genere ma credo che la cosa più difficile sia seccare il legno senza che si formino delle crepe, conoscete qualche tecnica per ovviare al problema? Al momento ho messo la fetta all'aperto e all'ombra per farla asciugare lentamente e l'ho stretta con delle fascette metalliche che conto di tirare periodicamente, sarà sufficiente?
Allego qualche foto:
image.jpeg
image.jpeg (215.52 KB) Osservato 459 volte

image.jpeg
image.jpeg (171.27 KB) Osservato 459 volte

image.jpeg
image.jpeg (217.56 KB) Osservato 459 volte
L'inferno esiste solo per chi ne ha paura...(F. De André)
Avatar utente
GinTao
Attività
Attività
 
Messaggi: 696
Iscritto: 13 Feb 2014 23:40
Località: Falzé di Piave (TV)

Re: Tagliere decorativo

Messaggiodi ra il 04 Feb 2019 11:31

La fetta che anche io avevo fatto, diametro 60 - 70 cm circa si è crepata vistosamente, mentre parecchi dischetti del diametro di 15-20 cm sono rimasti intatti.
Per rallentare ulteriormente l'asciugatura qualcuno consigliava di spalmare un po' di vinavil sulle due facce.
Penso che influisca anche il periodo del taglio. Se tagliata adesso il legno della pianta dovrebbero essere al suo minimo storico per il contenuto di linfa mentre in primavera estate ...
Fammi sapere come va. :welcome:
Ogni vero Maestro è un noi stesso mascherato (R. Bach)
Avatar utente
ra
Attività
Attività
 
Messaggi: 451
Iscritto: 10 Set 2010 18:45
Località: Tra S. Lazzaro di Savena e Castel S. Pietro (BO)

Re: Tagliere decorativo

Messaggiodi MM il 04 Feb 2019 17:25

L'idea è buona, è un bel pezzo.
Se sarà sufficiente non lo so, il legno quando decide di crepare non c'è santo che tenga.
Hai tagliato in luna calante?
Io comunque un po' di vinavil diluito da entrami i lati lo metterei....
Ciao
Marco Mirri
Oggi non faccio niente! ... Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Avatar utente
MM
Attività
Attività
 
Messaggi: 7736
Iscritto: 05 Dic 2006 17:10
Località: Imola (BO)

Re: Tagliere decorativo

Messaggiodi GinTao il 05 Feb 2019 22:33

Ho tagliato il 27 gennaio, quindi pieno inverno e luna calante, le fascette che ho trovato dal ferramenta non mi convincono molto, proverò a costruirne un paio di più toste, oggi spalmo le due facce di colla, grazie mille per il consiglio! :chinese_man:Credo che ne taglierò un'altra fetta, pensavo di provare a trattarla da subito con dell'olio di lino, la mia teoria è che l'olio potrebbe penetrare nel legno e sostituirsi all'acqua che esce allentando le tensioni generate dalla stagionatura, che dite? ci provo? male che vada finisce nel caminetto...
L'inferno esiste solo per chi ne ha paura...(F. De André)
Avatar utente
GinTao
Attività
Attività
 
Messaggi: 696
Iscritto: 13 Feb 2014 23:40
Località: Falzé di Piave (TV)

Re: Tagliere decorativo

Messaggiodi abbifede il 06 Feb 2019 07:46

Se hai ancora parte del tronco, secondo me ti conviene fare la stagionatura ad un pezzo molto più spesso della fetta che hai tagliato. Sullo spessore che hai adesso la perdita di umidità è molto rapida, e quindi potenzialmente critica. Se tagli una porzione di circa 30cm la spalmi rigorosamente di vinavil, e la lasci essiccare al buio in un posto ventilato, riduci di molto le probabilità di cricche.
In ogni caso le fette di legno prima o poi credo che fessurino tutte. Ho un tagliere decorativo credo di acacia da tantissimi anni, e ultimamente sta degenerando a vista d'occhio. icon_cry
È inteso che a fine stagionatura taglierai la fetta dello spessore desiderato.
abbifede
Attività
Attività
 
Messaggi: 554
Iscritto: 14 Mar 2015 01:50
Località: Piemonte....nè!

Re: Tagliere decorativo

Messaggiodi Manuel il 06 Feb 2019 12:36

Io per ovviare a un pezzo di acacia molto crepato ho creato dei blocchi da 5x5x5 cm e li ho incollati con colla adatta ovviamente.
In questo modo dopo 3 anni nessun problema di crepe.

20190206_123319-800x593.jpg
20190206_123319-800x593.jpg (165.33 KB) Osservato 269 volte
Avatar utente
Manuel
Attività
Attività
 
Messaggi: 422
Iscritto: 07 Ott 2018 23:19
Località: Savona

Re: Tagliere decorativo

Messaggiodi GinTao il 06 Feb 2019 21:58

abbifede ha scritto:Se hai ancora parte del tronco, secondo me ti conviene fare la stagionatura ad un pezzo molto più spesso della fetta che hai tagliato. Sullo spessore che hai adesso la perdita di umidità è molto rapida, e quindi potenzialmente critica. Se tagli una porzione di circa 30cm la spalmi rigorosamente di vinavil, e la lasci essiccare al buio in un posto ventilato, riduci di molto le probabilità di cricche.
In ogni caso le fette di legno prima o poi credo che fessurino tutte. Ho un tagliere decorativo credo di acacia da tantissimi anni, e ultimamente sta degenerando a vista d'occhio. icon_cry
È inteso che a fine stagionatura taglierai la fetta dello spessore desiderato.


Il tronco, per trasportarlo, l'ho tagliato a fette da 40 cm circa quindi ci posso provare, ma forse hai ragione, prima o poi la fessura arriva, il legno è vivo e sensibile alle variazioni di temperatura e umidità per quanto stagionato sia.
Grazie del consiglio :chinese_man:
L'inferno esiste solo per chi ne ha paura...(F. De André)
Avatar utente
GinTao
Attività
Attività
 
Messaggi: 696
Iscritto: 13 Feb 2014 23:40
Località: Falzé di Piave (TV)

Re: Tagliere decorativo

Messaggiodi GinTao il 06 Feb 2019 22:30

Manuel ha scritto:Io per ovviare a un pezzo di acacia molto crepato ho creato dei blocchi da 5x5x5 cm e li ho incollati con colla adatta ovviamente.
In questo modo dopo 3 anni nessun problema di crepe.

20190206_123319-800x593.jpg


Ok, non avrà le crepe ed è pure un bel lavoro, ma una fetta di tronco è un'altra cosa eusa_naughty
:hello:
L'inferno esiste solo per chi ne ha paura...(F. De André)
Avatar utente
GinTao
Attività
Attività
 
Messaggi: 696
Iscritto: 13 Feb 2014 23:40
Località: Falzé di Piave (TV)

Re: Tagliere decorativo

Messaggiodi Manuel il 06 Feb 2019 22:43

Sicuramente si. Volevo solo dare un'idea nel caso la situazione sfuggisse si ma no e le crepe fossero molto evidenti.

Mio padre ha fatto il falegname una vita e lo è ancora oggi.
Ho chiesto consigli ma contro un tronco che si apre ce poco da fare.
Taglio nel giusto modo (che hai fatto) e asciugatura lenta possono non far aprire un tronco che non si deve aprire.

Ma al contrario se il tronco è destinato ad aprirsi asciugatura lenta rimanda solo quello che è inevitabile. Una crepa.

Detto questo una fetta crepata ha il suo perché. In un tagliere così rustico ci sta.
Avatar utente
Manuel
Attività
Attività
 
Messaggi: 422
Iscritto: 07 Ott 2018 23:19
Località: Savona

Re: Tagliere decorativo

Messaggiodi rol51 il 06 Feb 2019 23:10

Purtroppo per te hai scelto per il tagliere un legno poco adatto perché, tra le varie essenze, la quercia è tra quelle che fessurano di più.
I ripiani dei vecchi tavoli di quercia venivano fatti con tre o quattro tavole incollate per ridurre al minimo crepe e svirgolamenti. Comunque
quando, e se si apriranno crepe, potrai sempre riempirle di resina impastata con segatura e ti assicuro che il legno in questo modo tende a
stabilizzarsi. Tra l'altro la segatura scurisce molto la resina e i riempimenti sembrano proprio venature originali e invisibili. Io ho sempre
fatto così con il restauro di vecchie traversine di quercia dei binari che, nonostante l'età, hanno sempre fessure e spaccature enormi.
Auguri.
rol51
Attività
Attività
 
Messaggi: 131
Iscritto: 15 Ott 2017 20:24
Località: Alghero ss

Re: Tagliere decorativo

Messaggiodi nicola22 il 07 Feb 2019 23:32

come giustamente hanno già consigliato : fetta più spessa del finito, spalmatura di vinavil (non olio di lino perchè non penetra nella fibra umida,ma viene assorbito solo dal legno secco), aggiungerei di avvolgerlo in fogli di giornale per rallentare l'essiccazione e riporlo in cantina per qualche anno ( considerando che si asciuga circa 2 cm per faccia ogni anno, quindi 4 cm 1 anno. le fascette vanno bene.comunque la quercia è bastarda!!meglio il faggio.ti auguro una buona riuscita.
nicola22
Attività
Attività
 
Messaggi: 1089
Iscritto: 01 Dic 2010 23:13
Località: Vasto-CH

Re: Tagliere decorativo

Messaggiodi GinTao il 07 Feb 2019 23:56

Grazie rol 51, vedrò strada facendo il da farsi, se dovessero esserci delle piccole fessure posso recuperarle come suggerisci altrimenti non so, vedremo...come dice Manuel su una fetta così la crepa ci può anche stare :hello:
L'inferno esiste solo per chi ne ha paura...(F. De André)
Avatar utente
GinTao
Attività
Attività
 
Messaggi: 696
Iscritto: 13 Feb 2014 23:40
Località: Falzé di Piave (TV)

Re: Tagliere decorativo

Messaggiodi GinTao il 08 Feb 2019 00:10

Grazie Nicola 22, purtroppo nel mio bosco non ci sono faggi, vedremo come procede, se non riesco a farci un tagliere da appendere al muro magari sulle braci ci cuocio qualche costicina eusa_dance
L'inferno esiste solo per chi ne ha paura...(F. De André)
Avatar utente
GinTao
Attività
Attività
 
Messaggi: 696
Iscritto: 13 Feb 2014 23:40
Località: Falzé di Piave (TV)


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 1 ospite