Rasoi a mano libera in CPM 420V (S90V)

Richieste, domande...

Re: Rasoi a mano libera in CPM 420V (S90V)

Messaggiodi Anto Ban 61 il 14 Ott 2017 08:27

Ellade ha scritto:Il CPM 420 V viene prodotto anche in spessori di 3 e 2,5 mm?


Certo che si,
il problema è la commercializzazione... tieni presente che il consumo e la richiesta di tali spessori sul CPM420V è pochissimo... 4 lamiere di 3x600x900 mm (il minimo ordinabile per avere un buon prezzo) arrivate dopo 30 gg, ci sono voluti 3 anni per finirle...
meglio un buon piatto, si taglia la fetta a misura e spessore richiesto... qualità certamente superiore che da lamiera.
Unico neo, la lama dei nostri seghetti è 3 mm... praticamente un pezzo venduto, un pezzo buttato in truciolo...
Però è l’unico modo per avere disponibili tutti gli spessori.
La sezione è 60 x 400 mm da tagliare allo spessore richiesto.
Mastico acciaio dal 1982...

"Tutto ciò che vedi intorno a te, se non è opera della natura, è servito un pezzo d'acciaio per realizzarlo"
Antonio Bandelli
Avatar utente
Anto Ban 61
Attività
Attività
 
Messaggi: 283
Iscritto: 28 Dic 2014 09:42
Località: Firenze

Re: Rasoi a mano libera in CPM 420V (S90V)

Messaggiodi ethan il 14 Ott 2017 18:02

Ciao anton, io mi sbarbo con rasoi a mano libera, posseggo due rasoi jap con acciaio al molibdeno e il secondo al tungsteno, non so in che quantità lo contengano, ma ti garantisco che sono gli unici rasoi che sono veramente duri, quando devo affilarli mi faccio il segno della croce prima di iniziare!! sweatdrop ...l'unica soluzione che ho trovato è utilizzare delle pietre naturali jap, che rosicchiano più di una pietra artificiale o di una belga e mantengono la planarità della stessa...Quindi mi sa che la tua unica soluzione è tenerli in vetrina, l'acciaio che hai utilizzato acquisisce troppa durezza quindi non affilabile in tempi utili...
Avatar utente
ethan
Attività
Attività
 
Messaggi: 33
Iscritto: 07 Feb 2016 21:29
Località: Orbassano

Re: Rasoi a mano libera in CPM 420V (S90V)

Messaggiodi Anto Ban 61 il 16 Ott 2017 05:56

ethan ha scritto:Ciao anton, io mi sbarbo con rasoi a mano libera, posseggo due rasoi jap con acciaio al molibdeno e il secondo al tungsteno, non so in che quantità lo contengano, ma ti garantisco che sono gli unici rasoi che sono veramente duri, quando devo affilarli mi faccio il segno della croce prima di iniziare!! sweatdrop ...l'unica soluzione che ho trovato è utilizzare delle pietre naturali jap, che rosicchiano più di una pietra artificiale o di una belga e mantengono la planarità della stessa...Quindi mi sa che la tua unica soluzione è tenerli in vetrina, l'acciaio che hai utilizzato acquisisce troppa durezza quindi non affilabile in tempi utili...


Ciao caro,
lo so sono di parte quindi il giudizio magari non è proprio obbiettivo, ma...
Considera l’analisi di un banale K720 con il 3% di elementi di lega, praticamente nulla... Vanadio appena 0,1%...
Bene, con questo acciaio, che comunque nei rasoi è abbastanza comune, mantieni il filo per circa 30 barbe... poi procedi alla riaffilatura.
Un CPM 420V con quasi il 30% (contro il 3%) di elementi presenti, e oltre il 9% di Vanadio, posso dire senza problemi che avrai garantite oltre 300 rasature...
Okkey avrai da durar fatica a riaffilarlo ma vuoi mettere? Lo affili quando vuoi te, quando sarai in comodo, quando ti divertirai, e solo per mantenere il filo, come facevano nei film i Samurai che passavano la pietra sul filo, non perchè servisse ma per rituale... così dovrebbe essere il rasoio a mano libera in CPM, un rituale il mantenimento del filo.
Però io sono di parte...
Mastico acciaio dal 1982...

"Tutto ciò che vedi intorno a te, se non è opera della natura, è servito un pezzo d'acciaio per realizzarlo"
Antonio Bandelli
Avatar utente
Anto Ban 61
Attività
Attività
 
Messaggi: 283
Iscritto: 28 Dic 2014 09:42
Località: Firenze

Precedente

Torna a Annunci vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessun iscritto e 1 ospite